SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
BIG MEC

Biagio Meccariello è un esempio da seguire

Scritto da Filippo Verri  | 

L'atteggiamento di Biagio Meccariello contro l'Alessandria è da incorniciare.

15 minuti, pochi ma intensi. Probabilmente senza l'infortunio di Tuia “big Mec" non avrebbe neppure giocato, ma, buttato nella mischia, ha dato il buon esempio.

Lui, da “senatore”, ha mostrato cosa deve dare in campo un calciatore del Lecce.
La sua azione personale, partita con un recupero difensivo e conclusasi col cross di esterno per Coda, è un messaggio chiaro: il viaggio di Meccariello a Lecce non è finito.
È un calciatore che, per quanto ha dato a questa squadra, non sarà mai una semplice comparsa.

Ogni volta che l'ex Ternana calca il terreno di gioco, il tifoso ha la consapevolezza che, nonostante tutto, quel calciatore col numero 6 ce la metterà tutta.

E non è scontato, perchè la sua avventura nel Salento poteva terminare quest'estate.
Non era un intoccabile, si sa, ma il vero dettaglio da evidenziare è un altro: non ha mai lasciato nulla in ogni singolo allenamento.

I 15 minuti contro l'Alessandria se li è strameritati e, dopo aver lanciato forti segnali al tecnico Baroni sul terreno di Acaya, ora ne lascia uno chiarissimo ai tifosi del Lecce: Meccariello c'è sempre.