header logo

Archiviata la sfida contro il Milan, il Lecce (sotto gli ordini del suo tecnico Roberto D'Aversa) prosegue la preparazione, con i ragazzi rimasti nel Salento, in vista del prossimo impegno di campionato che si disputerà il prossimo 27 novembre, allo stadio Bentegodi, contro il Verona del grande ex Marco Baroni, rimasto alla guida dei gialloblù dopo le ultime voci circa un suo possibile esonero a seguito dei ravvicinati, deludenti risultati ottenuti in stagione. Protagonista della scorsa salvezza con i giallorossi, il tecnico toscano ha allenato i salentini nel biennio compreso tra il 2021 e il 2023, per un totale di 80 presenze sulla panchina dei giallorossi.

La pausa delle Nazionali, permetterà sicuramente di ricaricare le batterie in vista del delicatissimo incontro che vedrà le due squadre protagoniste al rientro.

In questo articolo, approfittando del fermo del campionato, vogliamo proporvi un confronto tra l'attuale tecnico dei salentini D'Aversa, e quello della passata stagione, appunto Baroni, in merito ai punti fatti al ritorno in campo dopo le Nazionali nelle successive tre partite disputate. 

Quanti punti con D'Aversa in panchina?

Con il tecnico abruzzese, fino ad ora ed escludendo quella di questo mese, ci sono state due pause per le rispettive Nazionali. La prima, a settembre, dove i salentini hanno collezionato nelle gare a venire 4 punti. Ecco contro chi:

Monza - Lecce

Nella sfida contro i brianzoli, caratterizzata dal discusso episodio arbitrale ai danni di Baschirotto, i giallorossi non sono andati oltre il pareggio, dove al momentaneo vantaggio, messo a segno da Krstovic dagli undici metri, i padroni di casa hanno prontamente risposto grazie a una rete di Colpani, al termine di una bella triangolazione con l'ex di turno Colombo.

Lecce - Genoa

La successiva gara, giocata al Via del Mare, contro il Grifone è stata molto combattuta, dove solo il gol nel finale realizzato da Oudin ha permesso ai giallorossi di vincere l'incontro. 

Juventus - Lecce

All'Allianz Stadium, infine, basta un gol di Milik nel secondo tempo per stendere i salentini che non riusciranno nell'impresa di battere i bianconeri.

La seconda, invece, nel mese di ottobre, dove gli uomini di D'Aversa hanno ottenuto un solo punto nei successivi incontri di campionato.

Udinese - Lecce

Nonostante il buon primo tempo, i salentini subiscono a inizio ripresa il momentaneo vantaggio dei friulani, grazie a un rigore messo a segno da Thauvin, ma riescono comunque a pareggiare l'incontro nei minuti finali con Piccoli.

Lecce - Torino

Al Via del Mare, i granata s'impongono per 1-0 grazie a una rete di Buongiorno nel primo tempo.

Roma - Lecce 

C'è chi ancora sogna il gol di Lukaku nei minuti finali la notte. Il Lecce si fa rimontare il vantaggio messo a segno da Almqvist dopo il novantesimo, prima con Azmoun e poi con il centravanti belga.

Quanti punti con Baroni in panchina?

Lo scorso anno, invece, ci sono state tre pause per le rispettive Nazionali, la più lunga nel mese di novembre, fino a quello di gennaio, per il Mondiale in Qatar. La prima, arrivò sempre a settembre e nelle successive tre partite, disputate alla ripresa, il Lecce totalizzò due punti, pareggiando al Via del Mare contro la Cremonese con il risultato di 1-1, per poi perdere all'Olimpico contro la Roma per 2-1 e, infine, pareggiare nuovamente per 1-1 ma contro la Fiorentina grazie a un gol di Ceesay davanti ai propri tifosi.

Dopo la pausa per il Mondiale, i salentini racimolarono un filotto di ben tre risultati utili consecutivi, vincendo in rimonta contro la Lazio al Via del Mare per 2-1 grazie alle reti di Strefezza e Colombo e pareggiando consecutivamente prima contro lo Spezia, a reti bianche, in trasferta e poi contro il Milan, facendosi rimontare il doppio vantaggio realizzato nel primo tempo, davanti ai propri tifosi.

Infine, nelle successive sfide giocate dopo l'ultima sosta nel mese di marzo, gli uomini di Baroni ottennero un solo punto nella sfida pareggiata al Via del Mare contro la Sampdoria con il punteggio finale di 1-1, perdendo i precedenti incontri con: Napoli ed Empoli.

 

 

 

Lecce-Milan, Mazzoleni torna sull'episodio VAR: "Non può essere mai fallo"
Scommesse, “betting partner” in Serie A: un fenomeno in crescita