header logo

Samuel Umtiti è rimasto nel cuore dei tifosi del Lecce ed il Salento è rimasto nel cuore di Umtiti. Un anno fa è terminata l’avventura in prestito in Italia del difensore francese, tornato in patria al Lille. Non è stata una stagione semplice per il campione del mondo, tormentato nuovamente da infortuni. Potrebbe presto vedere, però, la luce in fondo al tunnel. 

La stagione perfetta in giallorosso

Tornato protagonista dopo tre stagioni difficili, nel Salento ha vissuto una seconda giovinezza e i problemi fisici gli hanno dato tregua. Ha disputato 25 partite di cui 24 dal primo minuto, partecipando attivamente alla cavalcata salvezza dei giallorossi. Indimenticabile il suo arrivo a Brindisi davanti a centinaia di tifosi, così come il saluto allo stadio in Lecce-Bologna.

Falcone Umtiti

L’annata sfortunata col Lille

In estate ha risolto anticipatamente il contratto col Barcellona, firmando da free agent col Lille, club quarto in Francia che ha preso parte alla UEFA Conference League. La stagione di Samuel Umtiti non è andata bene: due infortuni lo hanno tenuto lontano dal terreno di gioco per diverse settimane. Nello specifico, prima un trauma cranico e poi un problema al ginocchio per il quale si è sottoposto ad operazione chirurgica. Tra campionato e competizioni europee, ha giocato 11 partite in questa stagione, di cui 7 dal primo minuto. In settimana ha concluso il percorso riabilitativo in una clinica francese. E ora…

Il ritorno al Via del Mare

Il campione francese si sta concedendo qualche ora di relax nel Salento. Samuel Umtiti è tornato a Lecce a quasi un anno di distanza dall’ultima volta e, secondo le informazioni giunte alla nostra redazione, nella giornata di domani sarà allo stadio Via del Mare in occasione della partita tra la formazione di Gotti e quella di Palladino. Una gara cruciale per il percorso salvezza dei padroni di casa. 

In diretta su Twitch mercoledì alle 19: ospite Medon Berisha
Il Frosinone vince e si avvicina: Salernitana matematicamente in B