SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LA CRONACA

Il test in famiglia contro la Primavera termina 0 a 0

Scritto da Andrea Sperti  | 

Il Lecce e la formazione Primavera giallorossa si affrontano al Via Del Mare in un test amichevole, Baroni ha schierato i suoi con il solito4-3-3. In porta Bleve; in difesa Calabresi Bjarnason, Monterisi e Gallo; a centrocampo Bjorkengren, Vulturar ed Helgason; in attacco Strefezza, Rodriguez e Listkowski. 

La formazione Primavera scende in campo, invece, con il 4-4-2. In porta c’è Borbei; in difesa Lemmens, Nizet, Marti, Ciucci; a centrocampo Hasic, Salomaa, Mancarella, Back; in attacco Burnete e Milli.

Strefezza illumina, allarga il gioco per Gallo ma il terzino palermitano non riesce a crossare in maniera pericolosa. 

La Primavera giallorossa gioca palla a terra e crea una buona palla gol, con Burnete che conclude di poco a lato. 

Rodriguez mette in mezzo un pallone pericoloso ma Bjarnason viene anticipato prima di colpire di testa. 

Paganini entra al posto di Vulturar. Strefezza, il più ispirato della prima squadra, cerca sempre la conclusione da fuori. 

Calabresi si inserisce con personalità ma Borbei salva il risultato con un intervento prodigioso. Il Lecce con l’ingresso di Paganini passa al 4-2-3-1. 

Il secondo tempo ricomincia con Meccariello in campo. Helgason da buona posizione calcia fuori. Probabilemte un rimbalzo ha condizionato la sua conclusione.

La Primavera dimostra ordine ed organizzazione con Lemmens che sta dimostrando di meritare un occhio di riguardo. 

Nel secondo tempo le due squadre sembrano stanche e si limitano ad un possesso di palla che non porta a conclusioni verso i due estremi difensori. 

La gara termina 0 a 0. Il Lecce adesso si preparerà per la prima di campionato contro la Cremoense.