header logo

Secondo quanto riportato da alfredopedulla.com, la Lazio sarebbe rimasta stregata dal talento di Fisayo Dele-Bashiru, centrocampista classe 2001 militante attualmente all’Hatayaspor, squadra della Süper Lig turca quest'anno arrivata quindicesima ad un solo punto dalla zona retrocessione. 

Il calciatore, con doppio passaporto nigeriano e inglese, potrebbe fare al caso della Lazio che tuttavia ha ancora il nodo allenatore da sciogliere. Infatti, non si sa ancora chi sarà il tecnico della squadra biancoceleste, in seguito al rincorrersi di alcune voci sulla rottura tra Tudor e la dirigenza. Sullo sfondo, anche l'ex Lecce Marco Baroni.

Durante la stagione, il giocatore ha disputato 36 partite mettendo a referto ben 8 gol e 5 assist, e andrebbe a rinforzare il pacchetto di centrocampo ormai privo di Kamada, prossimo allo svincolo, e Luis Alberto, che ha annunciato in diretta TV di voler continuare a giocare altrove, rompendo di fatto con la piazza.

Il calciatore era seguito dal Lecce a gennaio

Dele-Bashiru non è un nome nuovo per i tifosi leccesi, in quanto era un obiettivo concreto di gennaio, quando Corvino e Trinchera erano alla ricerca di un trequartista da consegnare all'allora tecnico D'Aversa per rinfoltire il reparto di centrocampo, che sarebbe stato privo di Strefezza in seguito alla sua cessione al Como.

Il nigeriano, insieme a De Wit, faceva parte di una rosa di obiettivi visionati dal Direttore Generale, che tuttavia incassò il rifiuto della squadra proprietaria del cartellino portando ad un nulla di fatto.

Nel prossimo futuro dunque, il giocatore potrebbe effettivamente giocare al Via del Mare, ma lo farebbe con la divisa biancoceleste dei capitolini.

🤯 Follia su Umtiti: “È un rottame inutile”
Sinner sfida Alcaraz, l'unico tennista in gara capace di sconfiggerlo nel 2024