SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
POLEMICA

Sampdoria, Ferrero: "Nel calcio costi troppo alti. I tifosi prima o poi..."

Scritto da Andrea Sperti  | 

Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria che si è interessato anche alle sorti del Lecce prima dell’arrivo della cordata capeggiata da Sticchi Damiani, ieri è intervenuto a Rai Gr Parlamento ed ha parlato del mondo del calcio e dei suoi costi:

COSTI – “Per quanto riguarda la questione Superlega, dico che ci sono costi incredibili nel mondo del calcio. Lukaku, ad esempio, non lo avrei mai pagato 60 milioni, mi sarei invece preso 3 giocatori di prospettiva. Avendo i grandi club degli ingaggi troppo alti, hanno provato a uccidere il calcio europeo. Una top player femminile prende 30.000 euro, uno maschile 4 milioni. Poi facciamo i discorsi sull’uguaglianza…” 

SERIE A - «I presidenti devono darsi una regolata, altrimenti non c’è mercato. Damsgard non è in vendita perché voglio arrivare a una valutazione da 30 a 50 milioni, è un talento puro. Spezzatino? Ho timore che troppe novità possano scoraggiare tifosi, che sono la vera anima di questo sport”. 

LEGGI ANCHE: Pessina: "Quando giocavo in C ho pensato di smettere"