header logo

Mentre tutti gli appassionati di calcio guardavano e commentavano la sfida Scudetto tra Napoli e Salernitana, i tifosi del Lecce erano collegati allo Stadio Zini di Cremona, per la gara tra i padroni di casa ed il Verona del duo Zaffaroni-Bocchetti.

La formazione di Ballardini ha segnato dopo pochi minuti di gioco, sfruttando una clamorosa indecisione di Okereke, che ha recuperato un pallone perso da Depaoli ed infilato un incolpevole Montipò. Dall’altra parte, il Verona ha provato a rendersi pericoloso ma un ottimo Carnesecchi ha respinto ogni sortita offensiva degli uomini gialloblù.

La partita è cambiata nella ripresa, a causa dell’espulsione di Quagliata. Il centrocampista si è visto sventolare il cartellino rosso per condotta violenta ed ha lasciato i suoi in 10. In inferiorità numerica la Cremonese ha abbassato il suo baricentro e subito il gol del pareggio da parte del Verona, con Verdi che ha incrociato splendidamente un cross dalla destra.

Nel finale di gara Dessers e Bonaiuto hanno avuto due palle gol per riportare i grigiorossi davanti ma nessuna delle due occasioni si è tramutata in gol.

L’Empoli perde e viene risucchiato, la Salernitana si tira fuori dalla lotta 

L’Empoli di Zanetti qualche giornata fa, dopo la vittoria contro il Lecce, sembrava ormai salvo ed, invece, dovrà lottare fino all’ultimo per conquistare la permanenza in Serie A. La compagine toscana oggi era passata in vantaggio sul campo del Sassuolo, ma nel secondo tempo si è vista riprendere e sorpassare dai padroni di casa, a causa della doppietta di Domenico Berardi, trascinatore della compagine neroverde. Adesso gli azzurri dovranno giocare con il coltello tra i denti le prossime partite, alla ricerca di punti salvezza fondamentali per il loro cammino.

La Salernitana, invece, grazie al nono risultato utile consecutivo pare ormai essersi tirata fuori dalle zone calde della graduatoria.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"