SEGUICI SU TWITCH

PROBLEMI ECONOMICI

Il Chievo è in vendita, De Giorgis: "Non potremo parlare di acquisti"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Giorgio De Giorgis, direttore sportivo del Chievo, ha parlato al Corriere di Verona, spiegando le difficoltà economiche dei clivensi e la volontà della società di sistemare il bilancio per la prossima stagione: 

“Sarà una sessione di vendita, di acquisti non potremo parlarne. Abbiamo la necessità di mettere a posto i nostri bilanci. Ci sono giocatori che hanno fatto bene e che meritano di giocare anche in categorie superiori. Qualche richiesta per Semper l’abbiamo avuta, in generale crediamo che ci saranno molti giocatori che potranno essere interessanti per altri club”.

Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, il Chievo Verona potrebbe essere ceduto. Per la società clivense sono arrivate offerte da un un gruppo elvetico, uno statunitense e una famiglia imprenditoriale italiana attiva in diversi settori industriali. Il Chievo Verona, che milita in serie B, fa capo (con l’85%) alla famiglia Campedelli, proprietaria del gruppo dolciario Paluani, famoso per i pandori. Il club, come tutte le società di calcio, è stato colpito pesantemente dalla pandemia in termini economici. La famiglia Campedelli potrebbe anche cercare un partner azionario di minoranza, a cui poi cedere nel tempo il controllo. 

LEGGI ANCHE: "Si vive una volta sola", il nuovo film di Verdone girato nel Salento


💬 Commenti