SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
RONDINELLE

Il Brescia ricomincia a lavorare, Brunetta elogia Maresca, Tacopina crede nella sua Spal: le ultime dalla B

Scritto da Andrea Sperti  | 

Come riportato da Bresciaoggi, ieri è stata una giornata di riposo per le Rondinelle di Inzaghi. Oggi i calciatori del club lombardo torneranno ad allenarsi a Torbole Casaglia. L’altro ieri Léris, Bisoli e Capoferri hanno lavorato a parte, mentre sono ancora via tutti i giocatori impegnati con le rispettive nazionali. Da oggi il tecnico dei lombardi inizierà a preparare la trasferta di Perugia.

In casa Spal ,invece, ha parlato a Il Resto del Carlino, il patron Joe Tacopina, che ha voluto elogiare il tecnico Clotet:

"Io orgoglioso dopo il 2-2 col Parma? Confermo. Molto orgoglioso. Pep sta facendo un lavoro eccezionale. A ottobre so che siamo una squadra. Cosa mi piace di più dei ragazzi? Come affrontano senza paura Monza e Parma, gli squadroni, e mettiamoci anche come ha dominato a Pisa. Come vanno a Reggio su un campaccio col bus di fronte alla porta e contro una squadra scorbutica e si batte con 40 gradi sino al 95’. Sono aggressivi, corrono e calciano in porta, non si tirano indietro. Questo lo adoro".

Juan Francisco Brunetta, centrocampista del Parma, ha rilasciato un’intervista nella quale ha mandato un messaggio a tutte le squadre del campionato cadetto:

“Le idee di Maresca hanno bisogno di tempo per essere assimilate, ma l’importante è che le sue idee siano chiare. Siamo noi che poi dobbiamo metterle in campo. Il primo giorno, a Castelrotto, il suo messaggio era chiaro: che si vinca, pareggi o che si perda noi proseguiamo con la stessa idea, la sua, e ora stiamo lavorando per assimilarla al massimo. Sono convinto che non siamo nemmeno a metà di quello che possiamo fare. Anche se stiamo facendo parecchi gol non possiamo far altro che migliorare, credo che potremo fare bene. Mi auguro che prima della metà del campionato potremo già essere al nostro massimo. Le idee del mister sono chiare, ora sta a noi riuscire ad immagazzinarle il prima possibile e ci auguriamo che presto lo avremo fatto”.