SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IN CAMPO

Classe ed eleganza: è tornato Alessandro Tuia

Scritto da Andrea Sperti  | 

Elegante ed efficace. Potremmo descrivere così Alessandro Tuia e la sua partita contro il Frosinone, anche perché il difensore giallorosso è sembrato finalmente al meglio della condizioni e pronto a giocare 90 minuti di fila. 

L'ex centrale del Benevento è stato praticamente perfetto ed ha bloccato dapprima la velocità ed i guizzi di Camillo Ciano, giocatore di assoluta qualità nel campionato cadetto, e poi anche la fisicità di Novakovich, un bomber strutturato fisicamente e molto pericoloso davanti alla porta.

Tuia in questa stagione ha sempre disputato ottime gare, con un'unica sbavatura nel match contro il Cittadella, nel quale con un suo errore ha spalancato la porta al 2 a o dei veneti. Dopo quel passaggio a vuoto ha chiesto scusa e si è rimesso a lavorare con voglia e grinta, provando subito a dimenticare quella serata. 

Purtroppo non sempre abbiamo potuto godere delle sue prestazioni perché il centrale difensivo ha avuto  diversi problemi fisici, che ne hanno condizionato pesantemente la sua continuità di rendimento. 

La sua stagione è partita molto bene anche in fase realizzativa, dato che Tuia ha segnato due gol nelle prime sfide. Il primo in Coppa Italia contro il Parma ed il secondo in casa contro l'Alessandria, nel match vinto poi dai giallorossi per 3 a 2.

Ora, superati i fastidi muscolari, Tuia sembra pienamente recuperato e questa è un'ottima notizia per Marco Baroni. Il tecnico ha sempre dimostrato di credere parecchio nelle qualità dell'ex Salernitana e lo ha schierato ogni qual volta il ragazzo era a disposizione.

In attesa che anche Lorenco Simic sia pronto, abile ed arruolatile, l'allenatore giallorosso potrà contare su Lucioni, Dermaku e Tuia, provando a mischiare le carte nei prossimi ravvicinati match.

A Terni potrebbe esserci una staffetta tra il classe '90 ed il centrale albanese, che ha riposato contro il Frosinone. Ora non è importante chi scende in campo ma il suo atteggiamento: da questo momento in poi è vietato sbagliare. 


💬 Commenti