header logo

Questa mattina si è tenuta, presso l'UniSalento, nell'aula magna di Giurisprudenza, per il corso di laurea di Diritto e Management dello Sport e Scienze Motorie e dello Sport, con la cattedra di Giuseppe Palaia, l'evento dedicato ad Antonio Conte

“L’allenatore nel calcio”, questo il tema che si è sviluppato con l'ex allenatore di Juventus, Chelsea, Inter e Tottenham Hotspur e della Nazionale Italiana.

Poco prima di questo evento, il nostro Gioele Benvenuto ha intervistato l'ex Lecce e Bari e grande amico di Conte, Gigi Garzya:

“Che dire di Antonio? Siamo cresciuti insieme calcisticamente e credo che sia uno dei migliori allenatori del Mondo; con questo credo di aver detto tutto su di lui. Ho tanti ricordi di lui perché al di là del fatto che siamo cresciuti insieme ci sentiamo ancora ci frequentiamo. E' un amico. Quello che ha fatto Antonio lo sanno tutti, io ho ricordi bellissimi perché se siamo ancora amici dopo 40 anni vuol dire che qualcosa c'è”.

Il commento sul Lecce creato da Corvino

“Secondo me sarà una salvezza tranquilla perché a differenza dello scorso anno è una squadra più completa, è una squadra forte e ha delle riserve all'altezza, cosa che mancava lo scorso anno. Giocatori particolarmente interessanti? Direi che, essendo una squadra formata da quasi tutti Nazionali, tutti possono giocare benissimo in serie A, sono tutti giocatori all'altezza. Si tratta di una squadra costruita veramente bene, bisogna dare merito a Corvino, ben amalgamata".

Il giudizio su Roberto D'Aversa

“Fino ad ora sta facendo bene, è comunque un allenatore di Serie A. Sta dimostrando di poter fare la Serie A ad occhi chiusi perché comunque ha delle qualità”.

Verona-Lecce, Live Reaction di Pianetalecce al Pipa di Muro Leccese
Scommesse, “betting partner” in Serie A: un fenomeno in crescita