header logo

In fiamme una macchina in via Montegrappa a Lecce. Intorno alle ore 14 di ieri, una equipe della sede centrale dei Vigili del fuoco del capoluogo salentino è intervenuta per estinguere l’incendio. Due le autovetture rovinate dal fuoco nato dal veicolo Fiat Marea di proprietà di un uomo originario del Senegal.

L'opera di estinzione e la bonifica, svolta dai pompieri, ha contrastato ulteriori danni a persone e cose, tutelando la pubblica e privata salute dei cittadini. Le ragioni del rogo sono in corso di verifica, al fine di constatare la natura.

Solo due giorni fa un incendio a Ruffano ha carbonizzato un auto. L’automobilista proprietario della Fiat Punto, ultimato il approvvigionamento di benzina, ha prontamente notato uscire fumo dal vano motore. Lo stesso automobilista ha distanziato l’autoveicolo dalla colonnina carburanti per poi allontanarsi dall’abitacolo.

Arrivati sul luogo, i vigili del fuoco, hanno spento le fiamme e messo la macchina in totale sicurezza. Le ragioni che hanno originato il rogo sono, probabilmente, riconducibili a natura elettrica.

Ma non finisce qui, perché nei giorni scorsi nuove fiamme, ma per cause ancora da accertare, è stato domato quando una equipe dei vigili del fuoco è intervenuta a Trepuzzi, in via Gobetti, per l'incendio di un'Audio A4 di proprietà di un uomo montenegrino.

I vigili hanno spento le fiamme e messo la macchina in totale sicurezza. Anche le cause che hanno generato l’incendio sono in fase di indagine.

Incendi nel Leccese, oltre 500 richieste ai vigili del fuoco

Sono oltre 500 le richieste d'intervento pervenute al comando provinciale dei vigili del fuoco di Lecce sin dalle prime ore del mattino per una serie d'incendi che si sono verificati in varie zone del Salento.
Fiamme, alimentate dal vento caldo e dalle alte temperature, hanno interessato e distrutto centinaia di ettari di vegetazione, tra macchia mediterranea, alberi e sterpaglie. Martignano, Soleto, Surbo, Leverano, Lecce, Novoli i comuni più colpiti.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"