header logo

Di solito, Il Lecce in Serie A è abituato a subire i gol nel finale ed a perdere o pareggiare partite in modo beffardo.

Questa stagione, però, è stata anomala e non solo perché il club giallorosso ha conquistato la salvezza con ancora 3 partite da giocare. La conquista della permanenza in Serie A, infatti, è arrivata grazie soprattutto alle reti segnate nei finali di partita del Via Del Mare, momenti nei quali spesso è successo di tutto.

Di Francesco e Strefezza

I gol negli ultimi 10 minuti

Sono 9 le reti realizzate da Blin e compagni negli ultimi 10 minuti delle sfide disputate al Via Del Mare. 7 di queste hanno permesso al Lecce di ottenere 3 punti, mentre le altre 2 hanno garantito ai giallorossi un pareggio utile a muovere la classifica.

Che fosse un anno particolare lo si è capito subito dalla prima giornata e da quella rimonta alla Lazio in due minuti proprio allo scadere. I gol di Almqvist e Di Francesco hanno mandato in estasi il Via Del Mare e permesso di vincere per la prima volta la prima partita del nuovo campionato.

Poi, grazie ai gol nel finale, sono arrivate anche le vittorie contro Genoa, Frosinone, Fiorentina ed Empoli ed i pareggi contro Bologna e Monza. Senza dimenticare le urla strozzate in gola per il gol annullato a Piccoli contro il Milan. 

In ogni caso, da queste marcature inaspettate è venuto fuori un bel gruzzoletto di punti che è sicuramente ritornato utile a fine campionato ed ha permesso ai giallorossi di ottenere la salvezza senza patemi.

Almqvist in contrasto

Chiudere la stagione in bellezza

Ci auguriamo, quindi, che sabato il Lecce riesca a mantenere viva questa tradizione nata ad inizio anno, magari segnando un gol decisivo contro l’Atalanta proprio allo scadere. In ogni caso, la speranza è che la squadra di Gotti riesca a strappare un risultato positivo contro gli orobici per chiudere al meglio davanti al proprio pubblico, prima di dare il via ad una festa che non durerà soltanto sabato sera ma per tutti i 3 mesi estivi. 

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Ecco perchè Osimhen potrebbe non giocare contro il Lecce