GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
L'ADDIO

UFFICIALE - Brayan Vera lascia definitivamente il Lecce: le cifre

Scritto da Filippo Verri  | 
Vera

Il calciomercato è attualmente chiuso in Italia ma non all'estero, così il Lecce ha potuto ufficializza un'operazione in uscita: lascia i giallorossi a titolo definitivo dopo tre stagioni e mezzo il colombiano Brayan Vera Ramirez. Dallo scorso gennaio l'esterno era in prestito in patria all'America de Cali e ora l'operazione è stata definita a titolo definitivo. La nota del club:

L'U.S. Lecce comunica di aver ceduto, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Brayan Vera alla CD América de Cali.

Secondo le informazioni raccolte dalla nostra redazione, la società colombiana ha versato nelle casse del Lecce circa 300mila euro.

Il terzino fu portato in giallorosso nell'estate del 2019 dall'allora DS Mauro Meluso, rimasto stregato dal classe 1999 durante il mondiale U20. Tuttavia, nel Salento il calciatore ha sempre deluso.
Nella prima stagione, con la formazione di Liverani in Serie A, Vera è sceso in campo otto volte di cui solo una dal primo minuto, senza collezionare prestazioni degne di nota.

L'ex Leones non venne confermato neppure in seguito alla retrocessione in cadetteria, tanto che sul gong il Lecce riuscì a girarlo in prestito al Cosenza di Trinchera.
Da esterno di centrocampo nel 3-5-2, il colombiano si ritagliò un discreto spazio nel girone di andata, mentre nel ritorno scese in campo col contagocce.

Nella terza stagione in Italia il Lecce provò un’ulteriore operazione rilancio, questa volta con Baroni in panchina, ma senza raccoglierne i frutti. Dopo un paio di partite sottotono i giallorossi acquisirono Barreca e la sua stagione in giallorosso terminò. 

Dallo scorso marzo Vera era in prestito all'Atletico de Cali
Qualche settimana fa, il presidente Mauricio Romero rispose così alle richieste di permanenza dei tifosi:

"Brayan Vera è un giocatore che ci interessa molto e abbiamo una trattativa molto avanzata con il Lecce, siamo entusiasti di poter contare a lungo su di lui, vorremmo conservare il cartellino del giocatore".