SEGUI LA PUNTATA

A Trapani è stato risolto il nodo stadio: adesso De Picciotto...

Scritto da Andrea Sperti  | 

Come riportato da La Gazzetta dello Sport edizione Sicilia e Calabria, è stato sbloccato l’iter per la  ripartenza del bando per l’acquisizione del Trapani Calcio, dopo un problema burocratico che aveva fermato tutto e che aveva mandato nello sconforto i tanti tifosi granata.

Ieri, infatti, il sindaco della città siciliana ha inoltrato una richiesta per la disponibilità dell’utilizzo dello stadio nella prossima stagione ed oggi, quasi certamente, il commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale Raimondo Cerami, ente proprietario del Provinciale, darà l’autorizzazione ad usare tale impianto.

Fino ad ora è stato tutto bloccato dall’equivoco stadio e senza questa autorizzazione non si poteva richiedere alla Figc di ottenere la disponibilità del titolo sportivo da assegnare attraverso un apposito bando. La necessità di avere un terreno di gioco dove disputare le gare interne, infatti, è requisito fondamentale secondo le norme federali per ottenere il titolo sportivo e senza questo il bando non sarebbe mai potuto partire, bloccando di fatto l’acquisizione da parte degli imprenditori e delle cordate interessate.

Adesso che questo problema è stato risolto, il bando ci sarà ed anche Renè De Picciotto sarà uno dei possibili acquirenti, nella speranza di poter prelevare quanto prima il titolo sportivo del Trapani.


💬 Commenti