SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LA GIORNATA

Considerazioni sparse sul decimo turno di Serie B

Scritto da Andrea Sperti  | 

Anche il decimo turno di B si è concluso ed oggi noi vogliamo analizzarlo con nostre considerazioni su questa giornata di campionato:

  • Il big match di giornate tra Cremonese e Pisa, le due sorprese di questo avvio di campionato, è terminato 1 a 1. I nerazzurri,  che non vincono da due partite, hanno perso ancora una volta 2 punti nel finale di gara a causa del gol di Ciofani. In ogni caso hanno dimostrato solidità difensiva e soprattutto di poter lottare per le prime posizioni in classifica.
  • Il Parma di Maresca si è ripreso ed  è andato a vincere contro il Cittadella, su un campo non facile per nessuno. I ducali, adesso, se vogliono veramente dimostrare di essere usciti dalla crisi, dovranno proseguire la striscia positiva, mentre i veneti devono invertire la rotta già a partire dalla prossima giornata.
  • La Reggina vince e convince sul campo del Perugia e si piazza al secondo posto in classifica, a pari merito con il Benevento. La formazione di Aglietti non gioca un calcio spettacolare ma è cinica e vince le partite senza soffrire troppo. I sanniti, dal canto loro, hanno battuto un Crotone in seria difficoltà, con Modesto che adesso rischia davvero.
  • L’Alessandria ha visto sfumare una vittoria preziosa contro il Frosinone proprio nel finale di gara, il Como ha invece battuto il Pordenone nell’ennesimo scontro diretto perso dai ramarri e la Spal è riuscita a ricominciare la sua corsa da Ascoli, con i padroni di casa che stanno vivendo un periodo di appannamento dopo un avvio di qualità.