SEGUI LA PUNTATA

Spal, Rastelli: "Vincere a Lecce ci darebbe uno slancio importante ma..."

Scritto da Andrea Sperti  | 

Massimo Rastelli, allenatore della Spal, ha parlato in conferenza stampa ieri dopo il pareggio contro il Venezia.

PROSSIMA SFIDA – “Perdiamo Tomovic ma mi auguro di poter ritrovare Valoti e Vicari, su cui però c’è un grosso punto interrogativo. La partita sarà uno scontro diretto che se vinto significherebbe accorciare di tre punti la distanza tra noi e il secondo posto e darci grande slancio ed entusiasmo per continuare la scalata. Sappiamo che sarà una partita molto difficile. In questi cinque giorni cercheremo di recuperare le energie e possibilmente qualche uomo per giocarcela al meglio possibile”.

OBIETTIVI –Quando sono arrivato la società mi ha chiesto di dare alla squadra compattezza per risalire un po’ alla volta la classifica e noi lo stiamo facendo passo dopo passo. Dobbiamo cercare di vincere più partite possibili da qui alla fine e spero che con più effettivi recuperati potremmo giocarci al meglio i playoff o addirittura le prime posizioni. Al momento, possiamo vivere alla giornata, partita dopo partita, guadagnando la posizione più alta nella griglia playoff per andarceli a giocare nelle migliori condizioni”.

GRUPPO – “Ad oggi sono soddisfatto della disponibilità che mi hanno dimostrato i ragazzi sin dal primo giorno che sono qui. Vedo che stanno dando l’anima in allenamento e seguono le mie indicazioni per filo e per segno. Siamo consapevoli che ci sono cose da migliorare, ma quello che è stato fatto dal momento del mio arrivo è un buon punto di partenza per finire la stagione in crescendo la stagione regolare”.


💬 Commenti