SEGUICI SU TWITCH

ARECHI

Salernitana, oltre alla multiproprietà c'è anche il problema stadio

Scritto da Andrea Sperti  | 

La Salernitana è stata promossa in Serie A ma dopo i festeggiamenti per questo traguardo dovrà lavorare subito per effettuare gli ammodernamenti necessari allo stadio Arechi , altrimenti non potrà giocare nell'impianto della propria città.

Per i granata, dunque, non c’è solo il problema relativo alla cessione della società a tenere banco, ma anche quello riguardante lo stadio. L’Arechi, in ogni caso, non sarà utilizzato fino a quando l’impianto di illuminazione non sarà considerato a norma secondo i criteri previsti dalla Serie A. Questi lavori, però, non saranno di certo terminati entro il 21 giugno, ossia il termine massimo che i club hanno per indicare i rispettivi impianti sportivi. Ecco perché i campani hanno chiesto la disponibilità al Benevento per utilizzare il Vigorito, quanto meno pro forma, prima di ultimare i lavori nel proprio stadio. 

LEGGI ANCHE: Taibi e quella "frecciatina" a Baroni: "Abbiamo bisogno di gente che appena nomini Reggio scatta"


💬 Commenti