GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
LA CRONACA

Il Lecce non si ferma più: buon Natale anche da Marassi

Scritto da Andrea Sperti  | 

Sampdoria e Lecce si affrontano allo Stadio Marassi di Genova per la quindicesima giornata del campionato di Serie A. I giallorossi scendono in campo con il consueto 4231. In porta c’è l’ex dell’incontro Falcone; in difesa Baschirotto, Pongracic, Umtiti e Gallo; a centrocampo Hjulmand e Blin davanti alla difesa, con Gonzalez a supporto dell’unica punta Colombo; sugli esterni da una parte Strefezza e dall’altra Di Francesco. 

Le due squadre si studiano e non trovano spazio, dato che entrambe le compagini pensano prima a non prenderle. La prima occasione è di marca Sampdoria: Gabbiadini calcia con grande precisione ma Falcone respinge compiendo un autentico miracolo. 

Il Lecce non crea molti pericoli dalla parte di Audero, con la Samp che è tutta chiusa nella sua metà campo e prova ad uscire tramite le ripartenze.

Al minuto 32 ancora Di Francesco ha una grande occasione ma la difesa avversaria è attenta e lo disinnesca. Un minuto più tardi Strefezza sfiora una fantastica rete direttamente su calcio di punizione. 

Al minuto 44 Umtiti si fa ammonire per un fallo ingenuo su Gabbiadini. Proprio allo scadere Colombo trova la rete del vantaggio, sfruttando un rimpallo fortunoso ma dimostrandosi freddissimo davanti al portiere avversario. 

La ripresa ricomincia con 2 cambi nelle fila della Sampdoria: Augello e Yepes prendono il posto di BereszinskI e Villar. Pronti via ed il Lecce raddoppia con Di Francesco, ma il direttore di gara annulla per un fuorigioco millimetrico. 

Le squadre si allungano e ne giova lo spettacolo. Da una parte Verre calcia ma trova Hjulmand sulla sua strada; dall’altra Colombo non inquadra la porta. 

A 20 minuti dalla fine Gendrey, Askildsen e e Banda entrano al posto di Blin, Strefezza e Pongracic. 7 minuti più tardi Oudin subentra ad uno stremato Di Francesco. 

Al minuto 84 Colombo inventa e Banda rifinisce con un tocco sotto che manda in visibilio il settore ospiti ed il Lecce sul 2 a 0. Colombo esce subito per far spazio a Ceesay. 

Un minuto più tardi Gendrey salva su una conclusione a botta sicura di Gabbiadini. 

Dopo 4 minuti di recupero, il direttore di gara decreta la fine del match. Il Lecce ha vinto di nuovo, buon Natale a tutti.