SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LA NUOVA CLASSIFICA

Corini fa un regalo al Lecce: Monza fermato, giallorossi ancora padroni del proprio destino

Scritto da Filippo Verri  | 
foto di Giulio Paliaga

In casa giallorossa si mastica amaro dopo la sconfitta arrivata nel pomeriggio allo Stadio Oreste Granillo contro la Reggina, ma dalle altre partite di Serie B arriva una buona notizia.

Nel monday night Monza e Brescia si sono annullate a vicenda ed il finale di 1-1 sorride ai giallorossi, che restano secondi in classifica a tre giornate dalla fine.

La gara dell’U-Power Stadium è stata aperta dalla rete di Machin nei primi minuti della ripresa, ma gli uomini di Stroppa sono stati ripresi a dieci dalla fine dal gol di Dimitri Bisoli.

Il Monza fallisce così il sorpasso sui salentini restando a -1 dalla formazione di Baroni. Quest’ultima ha tre lunghezze di vantaggio, invece, sulla squadra allenata da Eugenio Corini.

Il pari di questa sera si può definitive l’unica gioia della giornata per il Lecce che ha rischiato seriamente di passare dal primo al terzo posto in poche ore.

Nel pomeriggio da evidenziare i successi di Pisa, Benevento e Cremonese che infilano i tre punti nella corsa alla promozione in Serie A. I grigiorossi hanno ribaltato il vantaggio del Cosenza vincendo per 3-1 davanti ai propri tifosi di casa.

Vittoria per 1-4 sul campo del Pordenone a favore del Benevento che ha dilagato dopo aver sbloccato il match. 
Tre punti con brivido per il Pisa, passato in vantaggio e poi ripreso dal Como: decisivo Puscas per il finale di 3-1.

A tre giornate dalla fine la classifica di Serie B si conferma super equilibrata: la Cremonese si prende la vetta con 66 punti, il Lecce scende al secondo posto con 65, terzo il Monza con 64, quarto il Benevento a 63 a pari merito col Pisa quinto, davanti al Brescia sesto con 62 punti.

I salentini hanno ancora in mano il proprio destino e nei prossimi giorni affronteranno Pisa, Vicenza e Pordenone.


💬 Commenti