SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IL RICORDO

Miceli oggi al Via Del Mare: Umberto Verri ci racconta come il difensore ha scoperto della morte di Lorusso e Pezzella

Scritto da Andrea Sperti  | 

Questo pomeriggio, a pochi minuti dalla sfida di campionato tra Lecce e Benevento, la società giallorossa ha voluto omaggiare con una maglia Carmelo Miceli, ex difensore dei salentini che ha indossato la nostra maglia per 10 anni e 291 partite.

Miceli è stato tra i protagonisti della prima storica promozione del Lecce in Serie A ed è anche conosciuto per aneddoto che lo lega a Lorusso e Pezzella ed all'incidente mortale nel quale hanno perso la vita le due storiche bandiere giallorosse.

Oggi Umberto Verri, grande giornalista salentino e memoria storia del Lecce, nel corso della nostra trasmissione post partita, ha ricordato quell'episodio, spiegando cosa è successo davvero quel giorno: 

"Il giorno dopo la partenza di Lorusso e Pezzella, Miceli era a Milano e non vedendoli arrivare ha preso un taxi e si è fatto accompagnare fino a Varese. 

Il tassista gli ha chiesto, giusto per chiacchierare, cosa facesse e lui ha risposto che era un calciatore del Lecce. 

A quel punto il tassista gli ha detto: “Che dispiacere, proprio ieri sono morti due giocatori del Lecce”. In quel momento Miceli ha capito cosa fosse successo davvero ai suoi compagni". 

Oggi tutto lo stadio ha applaudito l'ex difensore e lui ha ricambiato battendo il pugno sul petto. Il legame tra Miceli e la squadra salentina non finirà mai e quel triste episodio lo ha solo legato ancor di più a questa maglia ed alla sua gente. 


💬 Commenti