header logo

Ennesima tragedia, questa volta nelle acque salentine. Un turista di Milano in vacanza in Salento è deceduto questa mattina a causa di un malore che lo ha preso mentre era in mare a Santa Maria di Leuca. Il 73enne, con la moglie e una comitiva di amici, stava facendo un’esplorazione a bordo di un catamarano dal quale si è tuffato per una nuotata in prossimità della Grotta delle Tre Porte.

Appena entrato in acqua l’uomo è stato colto da un malore repentino che non gli ha lasciato scampo. A nulla è servito l’intervento della Guardia costiera che è giunta con un medico.

Sfortunatamente, malgrado l’utilizzo del defibrillatore e le manovre di rianimazione, per l’uomo di Milano non vi è stato più nulla da fare. Sconvolti i famigliari e gli amici del 73enne presenti sul motoscafo. Il corpo dello sfortunato uomo è stato trasportato nella camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce su ordine dell’autorità giudiziaria, dove il medico legale delegato eseguirà l’ispezione esterna.

Lo scorso 7 agosto, sempre nelle acque di Leuca, si sfiorò la tragedia. Un’escursione in barca tra le bellezze del territorio salentino, il malore che arriva improvviso, la paura e il panico intorno; poi i soccorsi e l’intervento che salva la vita. Furono ore convulse quelle vissute  a bordo di un’imbarcazione a noleggio per le visite guidate: un turista americano di 55 anni, nel corso del viaggio che portava a vedere alcune grotte della costa, all’altezza delle acque di Leuca, accusò un malore, andando in arresto cardiaco. I sanitari del 118, intervenuti sulla banchina sia con un’ambulanza che con un’automedica proveniente da Casarano hanno continuato le manovre di stabilizzazione del paziente, prima effettuate dallo skipper della barca, provvedendo al suo trasferimento in codice rosso presso il vicino ospedale di Tricase. L’uomo americano, alla fine, riuscì fortunatamente a salvarsi.

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"