SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IL PARERE

Il doppio ex Paci: "La rosa del Lecce ha qualcosa in più rispetto a quella del Parma"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Massimo Paci, ex difensore del Lecce e del Parma ora allenatore, ha parlato della partita di domenica scorsa ai microfoni di ParmaLive.it.

PARTITA - "Il potenziale del Lecce è molto alto, è una squadra forte. Penso che il Parma non abbia ancora trovato un equilibrio tale per competere contro squadre così forti". 

SVOLTA IN PANCHINA A PARMA? -  "Non conosco personalmente Enzo e non sono a conoscenza dei suoi metodi di allenamento o la sua gestione, per cui un mio giudizio non sarebbe corretto. lungo rispetto a un gioco più lungo. Richiede palleggio, possesso palla, per cui è un gioco di più difficile applicazione. Penso che adesso dipenderà molto dalla società e dai suoi programmi. Io credo che un allenatore vada sempre protetto, perché quando si sceglie un allenatore si sa quale tipo di gioco vuole portare. Per me un allenatore, ripeto, andrebbe sempre protetto e gli va dato il tempo, ma questo dipenderà dal pensiero dei dirigenti". 

LECCE - "Direi di sì, perché è una squadra che è da più tempo insieme. Inoltre, rispetto a Maresca, Baroni è più esperto e tra virgolette più "pratico", cerca immediatamente vittorie e verticalità, a volte anche a discapito del palleggio. Secondo me poi la rosa del Lecce ha un potenziale di pari livello al Parma, se non qualcosina in più, ma il fatto che siano insieme da più tempo incide molto. è normale che i giallorossi siano un po' più avanti in questo momento".