SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
AD UN PASSO

Coda punta la storia del Lecce: ecco quanti gol mancano alla top 10 dei migliori marcatori

Scritto da Filippo Verri  | 

Il sogno di qualsiasi calciatore che veste una nuova maglia è quello di restare nella storia del club.

Diventare uno dei migliori marcatori del Lecce era sicuramente un obiettivo di Massimo Coda nell'agosto del 2020, quando ha deciso di legarsi alla società salentina in seguito alla fine dell'esperienza col Benevento.

Il numero 9 giallorosso è da anni uno dei migliori bomber della Serie B, ma è evidente come in quest'ultima avventura si sia affermato definitamente come top player della categoria.

Alla prima stagione, nella formazione di Corini, è andato oltre ogni aspettativa, siglando 22 reti in 36 partite, numeri impressionanti e difficili da replicare in un campionato altamente competitivo come la cadetteria.

In questa prima parte di campionato, condizionato da un infortunio muscolare, è sceso in campo solo 19 volte, trovando la porta in 9 occasioni. Inoltre, 2 gol in Coppa Italia contro il Parma. 

In totale, quindi, 33 reti, con una media di quasi una realizzazione a gara.

Attualmente, giocando appena una stagione e mezzo col Lecce, è il tredicesimo miglior marcatore del club in 114 anni di storia.

La top 10 dista appena tre gol ed è aperta da Sergio Magistrelli. Davanti all'ex Benevento, inoltre, Caturano e Corvia con un gol fatto in più.

Quali sono gli altri migliori marcatori nella storia del Lecce?

1.Pedro Pasculli, 61 gol in 249 partite

2.Javier Chevanton, 58 gol in 122 partite

3.Marco Mancosu, 50 gol in 180 partite

4.Gaetano Montenegro, 44 gol in 120 partite

5.Guillermo Giacomazzi, 44 gol in 329 partite

6.Simone Tiribocchi, 42 gol in 101 partite

7.Francesco Palmieri, 38 gol in 112 partite

8.Cosimo Francioso, 37 gol in 69 partite

9.Mirko Vucinic, 37 gol in 118 partite

10.Sergio Magistrelli, 36 gol in 157 partite


💬 Commenti