header logo

Negli anni 2000 c'erano le 7 sorelle (Milan, Inter, Juventus, Roma, Lazio, Parma e Fiorentina), cioè sette società che ogni anno competevano ad alti livelli per contendersi lo Scudetto ed i principali posti delle Coppe Europee. Erano gli anni di Callisto Tanzi al Parma e Cecchi Gori alla Fiorentina, ma anche Cragnotti alla Lazio e la famiglia Sensi alla Roma. C'erano ancora Moratti e Berlusconi a guidare Inter e Milan. 

A distanza di 24 anni, le 7 sorelle si sono ricostituite e stavolta però hanno a che fare con bilanci virtuosi e raggiungimento di obiettivi stagionali.

Oggi i tifosi che sorridono non sono soltanto quelli che vincono uno Scudetto o una Europa League ma anche i tifosi delle squadre che competono con bilanci sani, in attivo, e giocano un calcio sostenibile dal punto di vista finanziario garantendo in questo modo la longevità del club. 

In questo Saverio Sticchi Damiani ci ha visto lungo. Il suo è un percorso che è partito 9 anni fa e già allora l'obiettivo era quello che poi è stato raggiunto in questa stagione: giocare una Serie A sostenibile e guardare al futuro con gli stessi occhi. 

Oggi il club di via Costadura sta provando a garantirsi un futuro roseo fatto di plusvalenze, bel calcio, stadio moderno, centro sportivo per gli allenamenti di tutte le formazioni del club. 

I club di Serie A sono realmente sani?

Le società di Serie A si faranno trovare pronte? Milano Finanza ha analizzato i bilanci al 30 giugno 2023 delle 20 partecipanti al massimo campionato italiano, delineando un rapporto tra debiti e ricavi.

Ne è venuto fuori un grafico a colori: in verde le società sostenibili, in giallo quelle nella media, in rosso i club con maggiori debiti. Sono per la precisione sette le squadre assolutamente sostenibili, con il colore verde a fare da padrone. Tra queste c’è il Lecce.

Per la precisione, i giallorossi sono l’unica società in corsa per la salvezza assieme all’Empoli, considerando che le dirette competitor di questa particolare graduatoria svolgono da tempo o svolgeranno competizioni europee, avendo dunque a disposizione rilevanti introiti dai diritti TV UEFA.

Non solo parole, anche fatti: il Lecce è a tutti gli effetti un modello da seguire.

La classifica delle 7 sorelle

Questa la classifica dei 7 club virtuosi della Serie A con il Bologna che è riuscito ad ottenere la Champions League e l'Atalanta che ha vinto l'Europa League. I salentini invece si sono garantiti la salvezza matematica da almeno tre turni.

  1. Fiorentina 52,9%
  2. Empoli 54,9%
  3. Milan 61,8%
  4. Atalanta 68,3% 
  5. Napoli 73,4%
  6. Lecce 84,4%
  7. Bologna 92,8%

Tra i club meno virtuosi invece:

  1. Genoa 227%
  2. Roma 224,5%
  3. Inter 189,7%

 

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
🔴 LIVE - Guarda Napoli-Lecce: statistiche in tempo reale