header logo

Lecce-Roma lunedì di Pasquetta rappresenta una partita fondamentale per entrambe le formazioni. I giallorossi di casa, infatti, esordiscono con il nuovo allenatore al Via Del Mare ed hanno il desiderio di continuare la striscia vincente intrapresa nel match contro la Salernitana di due settimane fa. Di contro, la formazione capitolina vive un momento fantastico con l’arrivo di De Rossi e non ha nessuna intenzione di lasciare punti preziosi nel Salento.

Chi ricorda il precedente di 12 anni fa?

Era il 2012, esattamente 7 aprile 2012. All’epoca, al contrario di quanto accade adesso con un turno spezzatino, tutte giocavano prima di Pasqua, di solito il sabato con qualche anticipo di venerdì. Lecce e Roma si sono sfidate proprio in questa data ed i giallorossi di Cosmi hanno avuto la meglio sui capitolini di Luis Enrique.

La partita non è mai stata in bilico per merito della formazione di casa. Due gol per tempo, due doppietta di Muriel e Di Michele, ed una vittoria per 4 a 2 che ha portato i giallorossi a ridosso della zona salvezza, dopo una rincorsa lunga ed estenuante. La Roma è venuta fuori solo nel finale, con due marcature bellissime: la prima di Bojan e la seconda di Lamela. Tutto inutile. 

Guillermo Giacomazzi

Guillermo Giacomazzi protagonista

L’attuale secondo allenatore di Daniele De Rossi all’epoca indossava la fascia di capitano del Lecce ed in quella partita ha fornito una prestazione da 8 in pagelle, impreziosita da due assist di pregevole fattura. Il primo con un filtrante prelibato, sfruttato poi al meglio da Muriel per la rete del vantaggio, ed il secondo di piatto al volo per la semirovesciata di Di Michele, autore del gol del 2 a 0. Insomma, Giacomazzi assoluto protagonista 12 anni fa ed ora avversario, almeno per ’95 minuti. Il calcio va così, scorre veloce ma, nonostante tutto, è impossibile dimenticare tutto quello che è stato. 

 

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Eclissi solare totale in arrivo l'8 Aprile 2024