Paura per l’ex Lecce Muriel: incidente in piscina

Grande spavento in casa Atalanta per le condizioni di Luis Muriel. L’ex attaccante del Lecce è caduto in maniera accidentale sul bordo della piscina ed è stato ricoverato qualche ora in una clinica. Muriel ha subito un trauma cranico con ferito lacero-contusa ed è già stato dimesso tranquillizzando tutti sui social: “Sto bene, questa sera sarà allo stadio a tifare Atalanta. Domani tornerò ad allenarmi”.

La prima Tac effettuata ha dato fortunatamente esito negativo, mentre non è ancora del tutto chiara la dinamica dell’incidente del capocannoniere stagionale dell’Atalanta: pare fosse a pranzo con i compagni di squadra quando è scivolato e caduto sul bordo di una piscina.

“Sto bene, sono a casa. Fortunatamente non è successo niente di grave. Stasera sarò allo stadio per tifare Atalanta e già da domani tornero’ ad allenarmi con i miei compagni”. Così Luis Muriel, in un post su Instagram, rassicura tutti i tifosi dell’Atalanta dopo l’incidente che lo ha visto protagonista. “Grazie per l’affetto che mi avete dimostrato in queste ore”, ha aggiunto l’attaccante colombiano lasciando l’ospedale dove era stato portato per accertamenti, in seguito ad una caduta in piscina con tanto di lieve trauma cranico