Lapadula: “Ecco come trascorro la mie giornate a casa”

Gianluca Lapadula ha fatto nelle scorse ore una diretta Instagram con il portiere Fiorillo. I due hanno ricordato il campionato vincente giocato a Pescara.

Lapadula racconta come in questo momento occupa le sue giornate: “A casa mi alterno con Ping pong e tapis roulant”.

Lapadula ricorda la sua annata 15/16“La mancata fiducia durante il ritiro? Lo ricordo benissimo, l’anno prima si era fatto un gran campionato con attaccanti fortissimi. Io arrivavo dalla Lega Pro, avevo fatto un gran campionato a Teramo, vinto con tanti gol. Fu il mio primo approccio vero alla Serie B, a Cesena feci solo un passaggio. Avevo voglia di spaccare la porta in ogni momento. L’inizio non fu facile, ma il gruppo era favoloso”.

Poi festeggiamenti promozione: “Non dormii per 50 ore di fila. Il pullman scoperto, fu tutto bello. La mia famiglia si trovò bene a Pescara, una città in cui si vive benissimo. Mi auguro di rivedere il Pescara in Serie A, è la categoria che merita. Saluto tutti i pescaresi”.