Il mercato delle (A)ltre

Lunedi 1 Luglio è ufficialmente iniziato il calciomercato. Tutte le voci ed i vari nomi venuti fuori stanno pian piano diventando realtà, con le società pronte ad accaparrarsi i migliori colpi dell’estate.

Del lavoro di Meluso e del suo scouting ve ne parliamo ogni giorno in tutte le salse. Ecco perché oggi vogliamo raccontarvi i movimenti delle altre 19 protagoniste del campionato di Serie A.

La nuova Juventus di Maurizio Sarri, regina degli ultimi otto tornei, è stata molto attiva nella settimana appena trascorsa. Il Ds Paratici, infatti, ha portato a Vinovo Buffon, Luca Pellegrini e Rabiot, tre profili di grande qualità. Soprattutto il ritorno dell’estremo difensore bianconero, però, ha suscitato non poco clamore dopo l’addio dello scorso anno. Adesso la dirigenza juventina lavora all’acquisto di un attaccante con Icardi e Lukaku in pole position.

Anche l’Inter ha compiuto diverse operazioni. I neroazzurri hanno prelevato Sensi dal Sassuolo e Lazaro dall’Hertha Berlino e venduto Pinamonti al Genoa ed Emmers allo Standard Liegi. L’altra squadra di Milano, invece, ha imbastito un legame forte con l’Empoli, acquistando dai toscani sia Krunic che Bennacer, esaudendo le richieste di Giampaolo.

Le romane vivono momenti di mercato differenti. La Lazio si è assicurata le prestazioni del forte esterno di centrocampo Manuel Lazzari, proveniente dalla Spal e nel giro della Nazionale. La Roma, dal canto suo, ha portato a termine la trattativa per il portiere Pau Lopez, lo scorso anno al Betis Siviglia, ed ha ottenuto Diawara dalla cessione di Manolas al Napoli. Proprio i partenopei, con l’arrivo del greco, hanno sistemato la retroguardia azzurra e sono pronti a sferrare l’attacco decisivo nei confronti di James Rodriguez, sogno non tanto nascosto del Presidente De Laurentis.

Atalanta e Fiorentina si guardano intorno alla ricerca di profili validi e compatibili alle loro ambizioni. I lombardi sono molto vicini all’acquisizione di Joao Pedro. I viola del nuovo Presidente Commisso sognano un grande colpo in attacco, che potrebbe materializzarsi nelle prossime settimane.

Venendo alle possibili antagoniste del Lecce alla lotta salvezza, è da segnalare il gran mercato che sta conducendo il Genoa di Andreazzoli. Zapata, Jaroszynski, Pinamonti e Barreca, oltre al ritorno dal prestito di Romulo, rappresentano ottimi elementi per una squadra che probabilmente non punterà solo ad una tranquilla permanenza.

Le altre due neopromosse Brescia e Verona si sono mosse sul mercato ed hanno ottenuto rispettivamente l’attaccante francese Ajè e l’esperto difensore Salvatore Bocchetti. La Spal, nonostante la dolorosa cessione di Lazzari, ha quasi chiuso la trattative che porterà il portiere Berisha a Ferrara ed ha riscattato Petagna dall’Atalanta.

Infine, vogliamo parlarvi di Udinese e Parma, due compagini di grande tradizione che, per adesso, sono statiche sul mercato. I friuliani, in realtà, sono vicinissimi a Nestorovski e Paganini, due giocatori che possono integrarsi a meraviglia nel gioco di Tudor. I ducali solitamente riescono ad ottenere giovani in prestito dalle cosiddette “grandi” ed anche quest’anno sembrano muoversi in tale direzione.

Iweblab