Serie A, il punto della situazione sulla lotta salvezza

Sono passati pochi giorni dalla vittoria per 2-1 contro lo Spezia, che ha segnato il ritorno del Lecce in Serie A, ed è ancora grande l’entusiasmo fra i tifosi e nella squadra. Tuttavia, a campionato concluso, bisogna già iniziare a pensare alla prossima stagione e all’avvincente sfida che attende i giallorossi nella massima serie.

Mentre la regular season della Serie B è già andata in archivio, in Serie A mancano ancora 180’ minuti al termine del campionato e non tutti i verdetti sono stati ancora emanati. In particolar modo, è ancora più che mai aperta la corsa salvezza. Ad eccezione di Chievo Verona e Frosinone, già aritmeticamente retrocesse da alcune settimane, a due giornate dal termine del campionato ci sono ancora diverse squadre in lotta per mantenere la permanenza nella categoria.

Le squadre che lottano per la salvezza hanno iniziato a procedere ad un ritmo piuttosto spedito soprattutto nelle ultime settimane, se si pensa che l’Empoli, al momento terzultima e pertanto virtualmente relegata alla B, è a quota 35 punti in classifica e viene da due vittorie consecutive. L’ultimo posto che garantisce la permanenza in Serie A in questo momento è occupato dal Genoa, che sui toscani ha appena una lunghezza di vantaggio. Con sei punti ancora a disposizione, pertanto, i giochi sono ancora più che mai aperti.

Ma anche le altre squadre che militano nella parte destra della classifica non possono stare a guardare. Basti pensare che il Cagliari, il Bologna e addirittura la Fiorentina, tutte e tre a quota 40, non sono ancora aritmeticamente salve, seppur in una situazione nel complesso piuttosto tranquilla. Un po’ meno sereni sono invece Parma e Udinese. Gli emiliani, dopo un inizio di campionato sorprendente, hanno perso un po’ lo smalto, e si trovano a quota 38 punti in classifica con la vittoria che però manca da oltre due mesi. I friulani, invece, dopo l’avvento di Igor Tudor panchina, hanno rialzato la china con quattro punti nelle ultime due giornate e sono quintultimi con 37 punti. Tutto è ancora da vedere, e con ogni probabilità per i verdetti decisivi per la lotta salvezza bisognerà attendere l’ultima giornata di campionato. Il Lecce, in tal senso, avrà il privilegio di essere spettatore interessato, in vista del prossimo anno.

Iweblab