Luca Renna ricorda il papà Mimino: “Ora il “Mister” e il Maestro Attilio si sono ritrovati”

Luca Renna, figlio di Mimino Renna, è voluto tornare a parlare di suo padre a distanza di una settimana dalla sua scomparsa.

Luca, attraverso un post sul suo profilo Facebook, ha scritto: “È già trascorsa una settimana , una lunga dolorosa settimana, come un tempo “sospeso” un tempo fuori dal tempo. Non esistono parole che possano esprimere la gratitudine verso tutti coloro che hanno manifestato la loro vicinanza a me e alla mia famiglia in questo triste momento. A voi giunga il mio più sincero ringraziamento: alle società calcistiche e sportive, ai dirigenti, ai colleghi allenatori, agli ex calciatori, ai giornalisti, agli amici, ai conoscenti , ai tifosi che , con la loro partecipazione, i loro messaggi, i loro pensieri toccanti , hanno onorato la memoria del “Mister”. Un sentito ringraziamento alla nostra meravigliosa città e ai leccesi tutti che si sono stretti forte a Lui ,e a noi, condividendo il dolore. Un ringraziamento speciale a Renzo e Stefano , compagni di viaggio di una vita, sempre vicini con il loro affetto e la loro gentilezza. Ora il “Mister” e il Maestro Attilio si sono ritrovati.
A te, Aldo, “Amico mio” , non un ringraziamento, ma un abbraccio commosso, fraterno, infinito per il sostegno elegante, per la presenza costante, per il coraggio , i sorrisi e le gioie che Gli hai e ci hai regalato. Un abbraccio colmo di riconoscenza per quello che sei stato, quello che sei e sempre sarai…per il “Mister”…e per Noi.
Luca …il capitano del vascello…”.

Iweblab