header logo

🔥 Questo spazio è libero e può essere occupato dalla tua pubblicità. Scegli di pubblicare qui la tua inserzione per avere la massima visibilità nel post partita del Lecce. Contattaci via social o scrivendo a [email protected].

FALCONE 5

Nel primo tempo un grande intervento su Lozano, l'errore sull'autogol di Gallo però non è da lui, su un pallone del genere doveva e poteva evitare lo svarione.

GENDREY 6

Se Kvaratskhelia è quasi del tutto annullato è soprattutto merito suo, perché in fase difensiva è come sempre attento a non concedere nulla. In avanti poca spinta, senza neanche troppa precisione. 

BASCHIROTTO 6

Il tallone d'Achille resta sempre la costruzione da dietro, palla al piede regala troppi possessi agli avversari. Nelle chiusure è sempre attento, e talvolta anche decisivo.

UMTITI 6,5

La rapidità degli attaccanti avversari non è facile da contenere, ma lui ha dalla sua l'esperienza che gli permette di prendere bene il tempo e sbrogliare anche le situazioni più complicate. 

GALLO 6

Per un'ora di gioco è fra i migliori, ha facilità di corsa, si muove bene e cerca il fondo per crossare. Entra nell'episodio dell'autogol con l'appoggio dal limite dell'area piccola, ma è sempre propositivo.

🔄 MALEH 5,5

E' un peccato perché alterna cose buone ad altre molto meno buone, lotta e combatte, questo sì, ma sbaglia anche qualche appoggio (semplice) di troppo.

HJULMAND 6

Pulisce i palloni in mezzo al campo e orchestra bene le trame di gioco, prestazione di sostanza e anche di tanta corsa, soprattutto quando c'è da difendere.

🔄 GONZALEZ 5,5

Non è nella sua giornata migliore, e lo si intuisce già nel primo tempo, quando sembra giocare un po' sotto ritmo, pasticciando in alcune occasioni. Nella ripresa non migliora.

🔄 OUDIN 6

Ha i colpi, ma restano inesplosi. Una delle migliori occasioni del match arriva a inizio ripresa su lancio lungo di Di Francesco, ma non trova la rete. Va detto però che le palle verso l'area che partono dai suoi piedi sono sempre potenzialmente pericolose. 

🔄 CEESAY 6

La corsa c'è, l'impegno anche, manca la finalizzazione, forse anche in virtù del fatto che il tanto spirito di sacrificio lo porta a perdere quel pizzico di lucidità per fare la differenza negli ultimi metri. Entra nel gol del momentaneo 1-1 con una clamorosa traversa di testa da pochi metri.

🔄 DI FRANCESCO 6,5

Pronti via dimostra subito di essere in partita, muovendosi bene lungo la fascia e proponendo spunti interessanti. Nella ripresa si riscopre anche goleador, con una bella stagliata dall'interno dell'area di rigore. Quando sta così è difficile farne a meno. 


BARONI 6

Sprazzi di vero Lecce, che fa venire il rammarico per non aver rivisto questo spirito in alcune delle partite precedenti. Contro il Napoli arriva la sconfitta, ma la squadra combatte con le armi che ha a disposizione e a tratti fa tremare i partenopei involati verso lo scudetto. La scelta di formazione si rivela azzeccata, così come la scelta di portare Oudin maggiormente all'interno del campo a sostegno della punta. Fino alla fine, anche dopo i cambi (che non incidono) la squadra ha il merito di restare in partita. 

 


🔄 SOSTITUZIONI

HELGASON 5,5

Comparsa senza sussulti. 

PERSSON 5

Pochi palloni giocati e male.

STREFEZZA 5,5

Prova a crearsi spazi, ma gli avversari fanno buona guardia. Male la gestione delle palle inattive. 

ASKILDSEN 5

Sbagli appoggi semplici sul finale di gara. 

BANDA s.v.

 

 

 

 

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"