SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
RESETTARE IN FRETTA

Gargiulo, gara da dimenticare ma...

Scritto da Andrea Sperti  | 

Marco Baroni, tecnico del Lecce, nella solita conferenza stampa pre partita ha parlato di Mario Gargiulo, di fatto confermando la sua presenza in campo contro il Cittadella. 

L'allenatore giallorosso aveva detto che il ragazzo era fresco e voglioso di incidere contro i suoi compagni di squadra, dopo aver scontato il turno di squalifica nel match con il Crotone.

Gargiulo ieri è sceso in campo nel suo consueto ruolo ma ha giocato un pessimo primo tempo, tanto da costringere Baroni a sostituirlo con Helgason dopo soli 45 minuti. 

Forse l'ex Cittadella ha pagato l'emozione di affrontare la sua vecchia squadra o forse non è entrato concentrato e quindi non è riuscito mai ad entrare in partita.

Il centrocampista campano lo abbiamo imparato a conoscere e sappiamo quello che può dare alla squadra giallorossa in termini di quantità e qualità. 

Spesso Gargiulo è risultato tra i migliori in campo e la sua presenza costante in mezzo al campo è fondamentale per il gioco di Baroni, che richiede un dispendio di energia notevole.

Una giornata storta può capitare a tutti e proprio da partite come quella di ieri si deve ripartire con ancora maggiore convinzione e consapevolezza nei propri mezzi.

Gargiulo potrebbe partire titolare anche in quel di Monza e fosse per noi domenica avrebbe la maglia da titolare garantita. L'unico modo per riscattarsi è scendere in campo e dimostrare le proprie qualità, magari sfogando la rabbia per la prestazioni di ieri con una delle sue conclusioni da fuori area. 


💬 Commenti