SIAMO LIVE! 👇🏻 ISCRIVITI AL CANALE TWITCH 💜 E ABBONATI CON PRIME: É GRATIS!

Offerta da
LOTTA SALVEZZA

È pari tra Bologna e Cremonese: come cambia la classifica

Scritto da Filippo Verri  | 

È pari tra Bologna e Cremonese nella sfida disputata allo stadio Dall'Ara questo pomeriggio.
Il finale di 1-1 rispecchia l'equilibrio della gara, ricca di occasioni sia da una parte.
Dopo un primo tempo in cui le due squadre si sono studiate, nella ripresa gli ospiti hanno sbloccato subito il risultato dal dischetto, dopo intervento del VAR; glaciale Okereke che con un tiro centrale ha battuto Skorupski. 

Il vantaggio dei grigiorossi è durato solo 5 minuti. Il forcing del Bologna ha creato confusione nell'area avversaria e ne è venuto fuori un autogol di Chiriches, protagonista dell'ultimo tocco dopo un goffo rinvio di Ferrari. Negli ultimi minuti si sono rotti gli schemi.

Viene assegnato un altro penalty per la Cremo, ma questa volta il VAR ribalta la decisione a sfavore degli uomini di Ballardini, a cui viene annullata l'opportunità dagli ultimi metri.
Prima del triplice fischio, una serie di occasioni per il Bologna, con Ferguson prima e Cambiaso poi, ma non abbastanza per trovare la rete decisiva. Rischio di doppio autogol per Chiriches, salvato sulla linea da Ferrari. Termina con un pareggio il debutto in A di Ballardini.

Con questo punto la Cremonese resta all'ultimo posto in classifica con 8 punti conquistati in 19 partite. Alla penultima posizione la Samp (9 punti), che ieri ha perso in casa nel finale contro l'Udinese.
Chiude la zona retrocessione il Verona a 12, in crescita dopo le ultime vittorie contro Lecce e Cremo.

La prima salva è il Sassuolo (17 punti), poi la Salernitana e lo Spezia a 18.
Leggermente staccato il Lecce che vanta 20 punti ed è a due misure da Monza ed Empoli.
Mentre la squadra di Palladino ieri ha pareggiato in casa contro il Sassuolo, gli uomini di Zanetti saranno impegnati questa sera a San Siro contro l'Inter.