SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
L'INTERVISTA

Calabresi: "I tifosi del Lecce sono uno stimolo in più ogni partita"

Scritto da Filippo Verri  | 

È Arturo Calabresi il protagonista della nuova puntata del podcast US Lecce Program. 

"Sono un ragazzo molto tranquillo anche se in campo mi piace sfoggiare il mio lato aggressivo.
Pregi e difetti nella vita? Un pregio è la pazienza, mentre il difetto è l'aggressività.
Nel calcio? Un pregio l'aggressività, un difetto l'irruenza.

Regalo per il compleanno? Vorrei la classifica che ci permetta di lottare fino alla fine.
Io nasco difensore centrale, poi mi sono spostato a destra. Mi piace interpretare entrambi i ruoli anche se mi sento di più un centrale.

A telecamere spente sono tranquillo e socievole, mi piace stare con gli altri.
Sono fidanzato, per farmi perdonare una volta ho portato la mia fidanzata ad un concerto di Cremonini a Firenze.

Ho legato con tanti compagni, sto in stanza con Tuia. Il più permaloso è sicuramente Hjulmand, Rodriguez veste peggio di tutti.
Il mio desiderio non lo dico ma credo sia condiviso con molte persone.

I tifosi del Lecce sono molto calorosi e presenti, fanno sentire costantemente la vicinanza alla squadra. Sono uno stimolo in più ogni volta che scendiamo in campo."


💬 Commenti