SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
PARLA IL DIRETTORE

Corvino: "Felice per il nostro percorso: dopo l'impresa in B servirà un miracolo in A"

Scritto da Filippo Verri  | 

Il calciomercato si avvicina e a tre settimane dalla promozione conquistata contro il Pordenone il responsabile dell'area tecnica Pantaleo Corvino è al lavoro per raggiungere un altro obiettivo: la salvezza in Serie A. Il direttore del Lecce è stato intervistato da Tuttosport per parlare della società salentina ma anche dei movimenti dei top club italiani:

LECCE

"Beh, abbiamo raggiunto un obiettivo straordinario seguendo un percorso programmato ma non proclamato. Con fondamenta forti su tutti i livelli, compreso il settore giovanile. Abbiamo ricostruito e abbiamo avuto la meglio contro avversari forti in tutti i sensi, con immissioni di capitali di proprietà straniere ed italiane tra le più facoltose, che hanno alterato gli standard dei campionati di Serie B. Ecco perché sono molto orgoglioso. Felice per l’obiettivo raggiunto ma più felice ancora per il percorso di costruzione che stiamo attuando. Abbiamo costruito in così poco tempo un gruzzoletto, adesso dobbiamo lavorare sodo per creare un tesoretto. Dopo l’impresa di arrivare primi in B, servirà un miracolo per la salvezza in A."

ALTA QUOTA

“Immagino una Serie A in cui saranno protagonisti non solo il Milan e l’Inter. Credo che ci saranno la Juve ed il Napoli, ma anche la Roma con la Lazio”.

VLAHOVIC E CHIESA

"Dusan è stato l’ultimo mio colpo nella Fiorentina. In quella squadra c’era un attacco con Vlahovic, Muriel, Chiesa e Simeone! Ora sto pensando a chi sarà il prossimo a Lecce, la mia Firenze del sud.
Ma Dusan è ancora un 2000. La Juve a quelle condizioni ed al mercato di gennaio ha fatto un grosso affare. Come lo ha fatto la Fiorentina a cederlo a quelle condizioni contrattuali. La Juve se lo godrà per tantissimi anni. Vedrete che coppia Federico e Dusan! Da far invidia al mondo intero.
E’ una grande coppia perché Vlahovic e Chiesa hanno caratteristiche diverse e vanno a completarsi. Immagino Federico sulla fascia oppure dietro Dusan: non sarà facile per nessuno fermarli. Peraltro a livello umano il feeling tra di loro è molto forte."


💬 Commenti