header logo

Si, lo sappiamo, quello che abbiamo scritto è parecchio forte e fa un certo effetto, soprattutto se teniamo conto che alla fine del campionato mancano ancora 4 partite.

La situazione

Il Lecce di Gotti, però, in queste ultime giornate ha trovato la quadratura del cerchio e recuperato diversi punti alle dirette concorrenti, mettendosi in una situazione di vantaggio rispetto a tutte le altre. Ecco, quindi, che una vittoria in Sardegna contro il Cagliari domenica prossima alle ore 12:30 permetterebbe ai salentini di festeggiare la salvezza aritmetica senza dover aspettare il risultato delle altre. 

Un successo contro i sardi, infatti, permetterebbe al Lecce di volare a quota 39 punti, con un potenziale vantaggio di 10 lunghezze sul terzultimo posto, occupato adesso dall’Udinese. 

Nei prossimi turni, poi, Udinese, Empoli e Frosinone si affronteranno tra di loro, dando vita a degli incroci fondamentali per la corsa salvezza. Tenendo conto di questi scontri diretti, quindi, è impossibile che tutte e 3 le compagini riescano a raggiungere quota 39 punti e quindi ad agganciare i giallorossi. Così come per il Sassuolo non è possibile arrivare a quella cifra dato che a 4 giornate dalla fine la compagine allenata da Ballardini ha totalizzato 26 punti fino ad ora.

Settore ospiti a Reggio Emilia

Settore ospiti pieno e non è una novità 

Insomma, una vittoria per la salvezza, in un campo ostico e contro un avversario arrabbiato dopo la sconfitta di ieri. Eppure, il Lecce non sarà solo nemmeno a Cagliari. Sono terminati, infatti, in circa 8 minuti i 415 tagliandi messi a disposizione dei tifosi del Lecce nel settore ospiti dell’impianto sardo. Lo spazio riservato è poco, altrimenti tantissimi salentini avrebbero invaso il capoluogo sardo per tifare Lecce. In ogni caso, Blin e compagni sentiranno il calore della propria gente e saranno decisi ad entrare nella storia di questo club. 

In diretta su Twitch mercoledì alle 19: ospite Medon Berisha
Sinner schianta Khachanov! Ai quarti trova Auger-Aliassime