header logo

Il Monza parte male e dopo 3' è già sotto nel punteggio: ad aprire le danze ci pensa Krstovic su calcio di rigore. La squadra di Palladino non ci sta ed alza immediatamente la pressione, trovando il gol del pareggio al 24' con il solito Colpani, l'uomo più in forma dei brianzoli in questo avvio di stagione. Il primo tempo si chiude con i padroni di casa che controllano il gioco, e al 55' il Lecce resta in 10 per il cartellino rosso diretto rimediato da Baschirotto. Al 69' Carboni realizza quello che sarebbe il gol del vantaggio per il Monza, ma la rete viene annullata per fuorigioco. All'85' Caldirola ristabilisce la parità numerica in campo rimediando l'espulsione con il secondo cartellino giallo. I minuti finali sono pieni di emozioni ed occasioni da rete ma il risultato finale resta quello di 1-1.

Su l’arbitraggio della partita ha detto la sua su Twitter l’ex giornalista Mediaset Bruno Longhi che ha dichiarato: “L’espulsione di Baschirotto in Monza-Lecce è la prova provata che molti arbitri e addetti al Var non abbiano la minima idea di cosa sia il calcio giocato”.

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"