header logo

Con l'inizio del nuovo anno, vogliamo proporvi nel testo di questo articolo un breve riassunto, riguardante i numeri dei giallorossi in prestito con i loro nuovi club che, all'inizio della stagione sportiva, non rientravano nei piani tattici della nuova gestione tecnica, capitanata da Roberto D'Aversa. 


INDICE


Pablo Rodríguez Delgado (Ascoli)

Pablo Rodríguez Delgado
Pablo Rodríguez Delgado

Il primo nome è quello di Pablito Rodríguez. Arrivato nell'estate del 2020 dalle giovanili del Real Madrid con le quali aveva vinto, in quella stessa annata, la UEFA Youth League (la versione giovanile della UEFA Champions League) ha collezionato in giallorosso 51 presenze, mettendo a referto 8 reti e ottenendo una promozione nel massimo campionato italiano nella stagione 2021/22. In Serie A, con Baroni in panchina, racimola 4 presenze prima di trasferirsi, momentaneamente, a Brescia, in cadetteria, nel gennaio 2023. Tornato in Salento nell'ultima sessione di calciomercato e non rientrando nei piani del nuovo tecnico D'Aversa viene, nuovamente, girato in prestito ad Ascoli, sempre in Serie B. Con i marchigiani, fino ad ora, non un'esperienza entusiasmante, considerando la posizione della classifica, in piena zona retrocessione, e i soli 2 gol messi a segno in 19 giornate. Riuscirà a cambiare l'inerzia della sua avventura in bianconero nel girone di ritorno?

Youssef Maleh

Youssef Maleh
Youssef Maleh

Il secondo nome è quello di Youssef Maleh. Arrivato nel mercato invernale della scorsa stagione, dalla Fiorentina, nel Salento non è mai riuscito ad incidere, collezionando 17 presenze con il club di via Colonnello Costadura. Con la salvezza raggiunta, i giallorossi erano vincolati da un obbligo di riscatto con la precedente squadra pari a circa 5 milioni e mezzo di euro. Non rientrando nei piani di D'Aversa, nel corso dell'ultima stagione di calciomercato è stato girato in prestito, nuovamente in Toscana ma con la maglia dell'Empoli con la quale è legato da una particolare clausola in caso di permanenza in Serie A del club azzurro. Fino ad ora 15 presenze, nessun gol e un piazzamento in classifica non propriamente ottimale. Riuscirà la sua squadra a salvarsi alla fine del campionato?

Marco Bleve

Marco Bleve che para un tiro
Marco Bleve con il preparatore Sassanelli 

Una vita in giallorosso, figlio di questa terra e leader silenzioso di questo club. In prima squadra dal 2013, nel corso della sua lunga militanza nel Salento con questi colori addosso, spesse volte ha rinunciato ad una maglia da titolare, rimanendo però un punto fisso per i suoi compagni all'interno dello spogliatoio. Diverse le esperienze in prestito con altri club, soprattutto in terza serie dove ha sempre mostrato una certa affidabilità e sicurezza nel difendere i pali della porta. Quest'anno una nuova avventura con la Carrarese fino alla fine della stagione, sempre in Serie C. I suoi compagni si trovano, attualmente, al terzo posto della classifica, in piena zona play-off, e lui vanta 18 apparizioni e 9 clean- sheet. Un buon bottino, giunti al giro di boa del campionato. 

Þórir Jóhann Helgason

Thorir Helgason
Þórir Jóhann Helgason

Il centrocampista islandese arrivò nel Salento nell'estate del 2021, in Serie B. Quell'anno ottenne una promozione in massima serie con in suoi compagni di squadra, collezionando 25 presenze e un gol. La stagione seguente esordisce in Serie A alla prima giornata, subentrando nella ripresa di Lecce-Inter giocato al Via del Mare e perso per 2-1 dai salentini. Colleziona altre 11 presenze prima di trasferirsi, all'inizio del nuovo campionato, in prestino in Germania, all'Eintracht Braunschweig (serie B tedesca) fino al prossimo giugno. Con il nuovo club ha collezionato 11 presenze e un gol e si trova, attualmente, al penultimo posto della classifica, in piena zona retrocessione. 

Joel Voelkerling Persson

Joel Voelkerling Persson
Joel Voelkerling Persson

Nel Salento non è mai riuscito a lasciare il segno. Lo scorso anno, in Serie A, qualche sporadica presenza senza, però, riuscire a segnare. Adesso si trova in Olanda, al Vitesse (Eredivise), in prestito con diritto di riscatto ma anche lì nessun dato degno di nota: 8 presenze e l'ultimo posto della classifica. Riuscirà a sbloccarsi?

Mats Lemmens

Mats Lemmens
Mats Lemmens

Arrivato nel Salento, nella stagione 2020/21, è sicuramente tra i profili più interessanti del vivaio giallorosso. Di ruolo terzino destro, Lemmens ha ottenuto con la Primavera del Lecce una promozione e una salvezza nel massimo campionato, collezionando 55 presenze e 7 gol. Adesso si trova in prestito, in Serie B, a Lecco fino al termine della stagione dove ha racimolato 10 apparizioni, 6 delle quali dal primo minuto, per un totale di 624 minuti giocati. Attualmente i suoi compagni di squadra occupano il quindicesimo posto della classifica, appena fuori dalla zona play-out. Riusciranno a mantenere la categoria?

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Il Lecce potrebbe prolungare la sua striscia di risultati utili consecutivi?