SEGUICI SU TWITCH

BOTTA E RISPOSTA

Piccinini e Di Canio: pazzesca lite in diretta TV per un allenatore

Scritto da Redazione  | 

Animi accesi e clima rovente nel parterre di Sky Calcio Club . Oggetto della discussione Josè Mourinho, prossimo allenatore della Roma. Lo Special One prenderà il posto del connazionale Paulo Fonseca sulla panchina giallorossa al termine della stagione. Un nome forte che fa già sognare i tifosi e che infiamma la discussione dei salotti calcistici. C'è chi lo ritiene l'uomo giusto per la Roma e chi lo critica per gli ultimi anni in Inghilterra dove è stato esonerato da Chelsea, Manchester United e Tottenham. Della seconda cerchia fa parte l'ex attaccante della Lazio Paolo Di Canio, che poche ore dopo l'ufficialità della notizia aveva fatto un audio, finito poi sul web e diventato virale, nel quale commentava così l'approdo di Mourinho sulla panchina della Roma : "È finito, hanno preso il peggio che c'è in questo momento, poverino".

Mourinho infiamma il dibattito: lite Di Canio-Piccinini 

L'ex attaccante è tornato sulla vicenda senza giacca a Sky Calcio Club, spiegando: "Quando è stato ufficializzato ho ricevuto 300 messaggi da amici in cui c'erano solo urla, non si capiva nulla. Crea tante aspettative, ma poi si vede che quel mio audio che girava era una cosa tra amici, ma ho detto la verità. Basta informarsi per sapere che è un allenatore che ha sbagliato molto negli ultimi anni. Lui ha vinto tutto con l'Inter ma dieci anni fa. Amici si sentono già il Triplete in tasca ". 
 

Parere diverso per Sandro Piccinini, che difende l'operato di Mou anche nelle ultime esperienze in Inghilterra. "Capisco che non giova a nessuno andare contro Mourinho, ma dire che sta facendo bene è una follia - ribadisce Di Canio". 
"Gli esoneri non sono arrivati ​​per ignominia, ogni esonero ha una storia diversa", ribatte Piccinini. Il dibattito si accende e si alzano anche i toni. Di Canio mette in dubbio la competenza del telecronista in materia di spogliatoi: "È stato esonerato e tu dici che ha fatto il suo, è fantastico. Capisco che per te è difficile capirlo, ma Mourinho è stato esonerato per un mix terribile: non ha portato risultati e ha rotto con gli spogliatoi. Io so perché lo dici Sandro, io però non punto ai like. Capisco che non hai vissuto gli spogliatoi e certe cose probabilmente non le capisci, Io so perché lo dici Sandro, io però non punto ai come. Capisco che non hai vissuto gli spogliatoi e certe cose probabilmente non le capisci, ma ti dico che Mourinho non è più quello di una volta ". Piccinini non accetta l'obiezione: non ha portato risultati e ha rotto con gli spogliatoi. Io so perché lo dici Sandro, io però non punto ai like. Capisco che non hai vissuto gli spogliatoi e certe cose probabilmente non le capisci, ma ti dico che Mourinho non è più quello di una volta”. 

Il clima è sempre più rovente, così ci pensa Caressa a intervenire e raffreddare gli animi. Mourinho non è neppure sbarcato in Italia, ma già accende il dibattito nei salotti calcistici. 


💬 Commenti