SEGUICI SU TWITCH

I VOTI

Empoli-Lecce, le pagelle dei giallorossi offerte da Margot

Scritto da Pierpaolo Verri  | 

GABRIEL 5,5: un paio di buoni interventi sul finire di primo tempo, non impeccabile in occasione del pari di La Mantia.

PISACANE 5: si fa beffare da La Mantia per il momentaneo pari, qualche imprecisione in una prestazione non pienamente sufficiente.

>>> BJORKENGREN s.v.

DERMAKU 6: gioca al centro della difesa a tre, non corre grossi rischi, preciso soprattutto nel gioco aereo.

>>> LUCIONI 5: subito dopo essere entrato in campo si fa bruciare da Matos per la rete del 2-1, un po' in affanno.

MECCARIELLO 5,5: un paio di sbavature che potevano costare caro nel primo tempo, condizionato anche dal giallo rimediato a inizio partita.

GALLO 5,5: la corsa non manca lungo la fascia, non riesce però a rendersi troppo pericoloso. In fase difensiva talvolta arriva in ritardo sugli avversari.

PAGANINI 6: schierato nel suo ruolo naturale sembra decisamente più a suo agio rispetto alla posizione di mezzala, puntuale nel servire l'assist per l'1-0 di Rodriguez.

HJULMAND 6,5: perde un po' di smalto nel finale di gara ma per più di un'ora di gioco gestisce il pallone con personalità in mezzo al campo, senza far mancare il suo dinamismo in fase di non possesso.

NIKOLOV 6: un po' imballato nelle fasi iniziali di gara, prende fiducia e la sua prestazione va in crescendo. Sfortunato nel colpire un palo con una bella conclusione fuori area.

>>> MAJER s.v.

HENDERSON 6,5: molto ispirato quando si muove fra le linee, distribuisce bene i palloni ai suoi compagni e lega il gioco fra i reparti.

>>> MANCOSU 6: si muove a sostegno delle punte, non gioca tanti palloni ma ha una buona occasione quando riesce a trovare la conclusione dall'interno dell'area in mischia, senza però trovare la porta.

RODRIGUEZ 6,5: si fa trovare pronto all'appuntamento col gol, per il resto produce la solita prestazione generosa.

>>> YALCIN 6: entra bene, meglio rispetto all'ultimo incontro, prova a dare nuovo vigore alla manovra offensiva giallorossa.

STEPINSKI 5,5: quando gioca lontano dalla porta fa un po' fatica, non bene nella gestione del pallone.

CORINI 5,5: prova il 3-5-2 con ampio turnover, nel primo tempo la squadra gioca bene, a tratti meglio dell'avversario. Nella ripresa, invece, subisce troppo l'Empoli e con due disattenzioni in fase difensiva si fa scippare il vantaggio.


💬 Commenti