NUMERI

Serie B: curiosità e statistiche della stagione appena finita

Scritto da Redazione  | 

Finita la stagione della serie B è arrivato il momento di tirare le somme considerando statistiche spesso prese poco in considerazione o comunque sfuggite ai più. 

IL GIOCATORE PIU' GIOVANE E QUELLO PIU' ANZIANO

Il calciatore più giovane mai schierato quest'anno è Tommaso Mancini del Vicenza che ha 16 anni e 311 giorni. Non male anche Samuele Vignato del Chievo (17 e 95 giorni) o Giovanni Foschiani del Pordenone (17 anni e 327 giorni). Per avere un esordio giovane giallorosso bisogna guardare a Rodriguez con 19 anni e 299 giorni. 

Quello più anziano invece non è Christian Maggio, come in tanti avete pensato. Il difensore del Lecce ha 39 anni e 108 giorni ma non è il più vecchio ad aver giocato in B quest'anno. Alberto Pomini del Venezia ha giocato a 40 anni e 74 giorni, e German Denis della Reggina è sceso in campo a 39 anni e 262 giorni. A Precedere Maggio c'è Sergio Floccari con 39 anni e 199 giorni. 

3 NAZIONALITA' CHE NON SONO SCESE IN CAMPO

C'erano 3 calciatori di nazionalità estone, giapponese e haitiana che però non sono mai scesi in campo: Georgi Tunjov, Attys Christopher e Hide Vitalucci

16 minuti invece sono toccati a Aly Mallè del Mali e 145 minuti all'unico calciatore turco in cadetteria: il giallorosso Guven Yalcin.

RIGORI TIRATI

La vetta spetta al Lecce con 8 rigori seguono Pisa con 6 e a 5 ci sono Brescia, Monza, Venezia e Salernitana. Fanalino di coda il Vicenza.

LA PIU' FALLOSA

La squadra con il maggior numero di cartellini gialli è stata il Vicenza con 110, seguono Ascoli 109, Cittadella 108, Reggina 106 e Virtus Entella 104. Le più virtuose sono state invece Empoli 65, Chievo 66, Monza 79 e Lecce con 84. 

LA PIU' CATTIVA

A ricevere più cartellini rossi sono stati Cosenza ed Ascoli con 9, poi la Reggiana con 7. La più buona? Sono due: Frosinone e Lecce con 1 solo rosso. 


💬 Commenti