SEGUICI SU TWITCH

PRE-PARTITA

Corini: "L'obiettivo non cambia, possiamo raggiungerlo tramite i playoff"

Scritto da Pierpaolo Verri  | 

Il tecnico Eugenio Corini ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Empoli-Lecce. Di seguito le sue dichiarazioni.

TURNOVER - “Qualche rotazione la farò, l'impegno psicofisico è stato importante. ho fatto una valutazione anche sui diffidati, posso prendermi un rischio ma non di più. Valuterò anche questo per comporre l'undici che prenderà parte alla partita”.

EMPOLI - “Giocheremo contro la squadra che ha vinto meritatamente il campionato, vogliamo fare una partita di livello, cercando di prendere i punti necessari per provare a scalare una posizione in classifica”.

DELUSIONE - “Come normale che sia c'è un po' di delusione, eravamo riusciti a costruirci una possibilità ma l'obiettivo rimane lo stesso. Non siamo riusciti a centrarlo al primo tentativo ma possiamo andare a prendercelo tramite i playoff. Dopo la partita con la Reggina abbiamo preso consapevolezza di non essere riusciti a fare quello che ci eravamo prefissati, ho dato un nuovo stimolo alla squadra, ora dobbiamo pulire la delusione e possiamo iniziare a farlo con una bella partita a Empoli prima di preparare la prima sfida dei playoff con una settimana tipo”.

INDISPONIBILI - "Tachtsidis nella rifinitura ha sentito un fastidio a livello tendineo e il dottore ha detto che è meglio non rischiarlo. Ad oggi è difficile valutare il suo recupero perché il problema è occorso da troppo poco tempo. Pettinari sta continuando il suo percorso di recupero, sul suo rientro potrò essere più preciso la settimana prossima. Ci sono chance di recuperarlo per i playoff, capiremo il grado di disponibilità se già dalla prima partita oppure no. Listkowski non è convocato perché ha bisogno di lavorare sulla condizione fisica, piuttosto che venire in ritiro per lui è meglio restare qui ad allenarsi e migliorare dal punto di vista atletico, per e essere pronto per l'ultimo scorcio di stagione".

TERZO POSTO - “Il terzo posto a pari punti con il Monza sarebbe importante perché in una eventuale finale non andrebbe a valere lo scontro diretto in campionato. Ci consentirebbe di lavorare su più risultati e in caso di parità ci sarebbero supplementari e rigori. Si tratta di un obiettivo che non dipende solo da noi, dipende anche dal risultato che avrà il Monza”. 

YALCIN - “Farà uno spezzone più lungo rispetto a quello giocato contro la Reggina, ma non partirà dall'inizio”.


💬 Commenti