header logo

Un punto per parte: Lecce e Cagliari non si fanno male e allungano in classifica. I giallorossi masticano amaro per quanto prodotto nei primi 65 minuti, ma dopo il gol subito non hanno più ritrovato l'iniziale brillantezza. Gli uomini di Ranieri tutto sommato possono ritenersi soddisfatti per questo risultato fuori casa.

Queste le dichiarazioni di Antonino Gallo in sala stampa.

Bilancio personale e di squadra

Sto migliorando tanto, ho acquisito consapevolezza nei miei mezzi. Cerco sempre di sbagliare il meno possibile, negli allenamenti e in partita. Abbiamo chiuso il girone d'andata con 21 punti, è un buon bottino considerando che lottiamo per la salvezza. Dobbiamo restare concentrati e continuare a fare bene.

Su cosa migliorare?

I gol subiti da calcio piazzato? Lavoriamo tanto su questi aspetti, è difficile quando si affrontano giocatori alti e ben strutturati. In cosa devo migliorare? Questo è il mio quarto anno a Lecce, voglio fare bene perché lo considero un po' l'anno della mia consacrazione. Voglio far bene di partita in partita.

Andrea Petagna, attaccante del Cagliari, ha parlato ai microfoni di DAZN subìto dopo il triplice fischio.

Pongracic Petagna

Con i difensori avversari è stata una battaglia su un campo pesante, sono molto contento della mia partita e della squadra, abbiamo ottenuto un punto importante. Inizio ad avere fiducia e a star bene, ho solo bisogno di giocare con continuità. Quando sono arrivato mi sono fatto male subito, ho fatto un po' fatica, ora sto bene e devo solo giocare per continuare a migliorare.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Sticchi Damiani: "Partita che andava chiusa nel primo tempo. Calciomercato? Siamo vigili"