header logo

Il Lecce chiude al quarto posto anche la quarta giornata di Serie A e resta sotto i riflettori di tutta Italia. Riccardo Trevisani, giornalista di Mediaset, durante la trasmissione Twitch di Cronache di Spogliatoio ha esaltato i giallorossi:

"Pensavo che a parte Sabatini non ce ne fosse più uno, invece ce n'è uno che ha la stessa capacità di vedere il talento nonostante gli anni che passano. Prendere Krstovic ed è uno… ma Almqvist, Rafia, Ramadani, Pongracic, Dorgu, Banda. Ha una capacità di leggere il talento straordinaria.

Poi è capace di mixare tutto è prendere un allenatore che sappia valorizzare chi ha preso. Prendere Strefezza era facile e paradossalmente con D'Aversa non ha ruolo; Almqvist, parere personale, è meglio di Strefezza, mentre il confronto con Banda possiamo discuterlo. Forse il picco alto di Banda è migliore del picco alto di Strefezza, ma nella continuità Strefezza è superiore.

Questo Lecce arriva dopo il Lecce dell'anno scorso che si è salvato e dopo anni incredibili di Corvino ad inizio 2000. A Lecce si è vista gente incredibile come Chevanton e Vucinic. E Corvino continua: se Krstovic fa 13 gol lo vende e ne prende un altro. E intanto sa prendere anche Umtiti, rifiutato dai grandi club e convinto a venire al progetto Lecce. I giocatori si fomentano parlando con un intenditore di calcio come lui.

È chiaro che vivono di segnalazioni, Corvino avrà 3-4 persone che si guardano 80 partite al giorno, poi va lui a guardarselo personalmente e questa è la differenza. Krstovic entra a Firenze e in 3 minuti fa gol, comincia la partita l'altro giorno e fa gol… una roba pazzesca. Ha tirato un rigore alla Lautaro Martinez contro la Juve. Son troppi indizi, saranno 100 indizi che fanno la prova: Corvino è un fuoriclasse".

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"