SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
IL BALLOTTAGGIO

Dermaku o Tuia: chi al fianco di Lucioni?

Scritto da Filippo Verri  | 

Lecce-Frosinone arriva dopo due settimane senza partite ufficiali in cui Baroni e Grosso hanno avuto l'opportunità di lasciare alle spalle scorie e rimpianti per ripartire al massimo in vista dei prossimi sette impegni che decideranno il campionato di Serie B.

È noto come soprattutto l'allenatore dei giallorossi non abbia apprezzato il tour de force che ha caratterizzato i mesi di febbraio e marzo e che ha sicuramente condizionato l'attuale graduatoria.
Nel reparto arretrato il tecnico toscano ha dovuto fronteggiare la perenne assenza di Dermaku in seguito al post operazione per appendicite, gli sporadici forfait di Tuia e la scarsa condizione fisica di Simic.

Più di una volta il Lecce ha schierato al fianco di capitan Lucioni l'ex Bologna Arturo Calabresi, che ora potrà tornare sulla fascia. Difatti, secondo gli ultimi report degli allenamenti, la formazione leccese ha recuperato a pieno sia Dermaku che Tuia, che dovrebbero essere al 100% in vista di Frosinone.
Potrebbe essere assente Simic per una botta alla caviglia.

Chi farà coppia con lo zio? Nelle rare volte in cui sia il difensore albanese che l'ex Benevento erano al meglio, è stato il primo ad avere la meglio dal primo minuto.
Ai blocchi di partenza, dunque, potremmo ipotizzare che la coppia a difendere i pali giallorossi sarà composta da Lucioni e Dermaku. 

Un duo che ha dimostrato grande intesa e personalità ed ha trascinato i salentini collezionando diversi clean sheet.
Analizzando i dati, Lucioni ha saltato una sola partita in questa stagione per la squalifica, mentre Dermaku vanta 11 presenze e Tuia 14.

L'ex Parma ha saltato diverse sfide prima per completare il recupero dalla nascita plantare e successivamente a causa di un'operazione per appendicite acuta.
Il centrale romano ha dato forfait per diversi mesi a causa di un problema muscolare.


💬 Commenti