header logo

Juventus e Lecce si sfideranno questa sera all’Allianz Stadium in un’inedita sfida di alta classifica, considerando la posizione dei giallorossi in graduatoria. I salentini, infatti, occupano in solitaria il terzo posto alle spalle di Milan e Inter ed è, assieme ai nerazzurri, l’unica squadra ad essere ancora imbattuta in questo inizio di stagione con 11 punti, frutto di tre vittorie e due pareggi.

Merito di questo successo è soprattutto del tecnico D’Aversa che con grande esperienza e caparbietà, sta riuscendo a plasmare un gruppo coeso e determinato al raggiungimento d’importanti traguardi nel corso di quest’annata sportiva.

Contro la Juventus, sarà un’altra prova da dover preparare al meglio per confermare quanto di buono fatto fino ad ora, sebbene l’avversario non sia dei più facili, nella quale oltre a dover guadagnare punti pesanti in ottica salvezza, sarà anche la personale occasione per il tecnico abruzzese di sfatare un tabù: D’Aversa, infatti, nei sei precedenti in carriera contro la Juventus, da quando siede in panchina, non è mai riuscito a vincere, riuscendo a pareggiare solo in una circostanza.

Il primo storico risale alla stagione 2018/19: la gara di andata giocata al Tardini di Parma, terminò 2-1 in favore della Vecchia Signora, grazie alla marcatura decisiva messa a segno da Matuidi mentre in quella di ritorno, giocata allo Stadium finì 3-3 grazie a una doppietta nei minuti finali realizzata da Gervinho che permise di pareggiare l’incontro alla squadra da lui allenata.

Nella stagione seguente, sempre con il Parma, perse entrambi gli incontri: nel girone di andata, alla prima giornata, per 1-0 davanti ai suoi tifosi e gol di Chiellini per i bianconeri e nel girone di ritorno per 2-1 con doppietta di Ronaldo. Nel 2020/21 affrontò i piemontesi alla trentaduesima giornata, perdendo per 3-1 allo Stadium e infine, nel 2021/22, alla guida della Sampdoria perse la sfida, sempre in trasferta, con il punteggio finale di 3-2.

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"