header logo

Con la Juventus ha vinto 13 titoli da giocatore e altri cinque da tecnico. Parliamo dell'allenatore leccese Antonio Conte che, proprio oggi (31 luglio), compie 54 anni . Il tecnico salentino è stato una bandiera della Vecchia Signora che uniscesi anche la fascia di capitano.

Agganciati gli scarpini al chiodo ha incominciato la carriera di allenatore che, dopo le esperienze con Arezzo, Bari, Atalanta e Siena, l'ha riportato a Torino dal 2011 al 2014. Dopo un biennio in Nazionale e un altro al Chelsea, ha preferito l'Inter, la rivela storica della Juventus. Una scelta che ha fatto discutere parecchio. 

CONTE COMPIE 54 ANNI: TIFOSI DIVISI SUI SOCIAL

Nel giorno del suo compleanno la Juventus ha pubblicato un post di auguri sui social. Nei commenti i supporter si sono sfrenati e si suddividono tra chi lo vorrebbe di nuovo sulla panchina bianconera e chi non riesce a dimenticare l'approdo agli acerrimi nemici. " Come fa la gente a volere ancora Conte dopo che è stato all'Inter... Gli toglierei anche la stella io… ", commenta un tifoso. C'è invece chi, esattamente, non scorda cosa sia stato Conte per la Juventus: " Conte ha vinto la Champions da giocatore, ha portato la Juve dal 7° al primo posto da allenatore, per questo resterà per sempre nella storia, questi sono i fatti il ​​resto sono parole al vento ". "Auguri Mister, quest'anno ci ho creduto fortissimamente nel tuo ritorno ma non è stato così... Speriamo nel prossimo anno... Ti rivoglio alla guida della tua Juventus - scrive un fan - con la solita grinta da condottiero che ti ha sempre contraddistinto! Ti vogliamo bene".

CONTE ED IL LECCE

A Lecce c'è ancora tanto astio nei confronti dell'ex commissario tecnico della Nazionale. Le ragioni sono diverse:

  • I tifosi del Lecce non hanno mai perdonato a Conte di essere stato alla guida degli "acerrimi" rivali del Bari.
     
  • I leccesi non hanno mai perdonato a Conte qualche esultanza di troppo da giocatore, in occasione di gol contro.
     
  • Ciò che ha fatto esplodere l'antipatia è stato un episodio in occasione del suo primo anno sulla panchina dei "galletti": il Lecce era proiettato verso la promozione, il Bari era stato salvato da Conte subentrato a Materazzi. Conte fa girare la squadra a non tirare indietro la gamba e vince 2-1 costringendo il Lecce ai play off per la promozione.
"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"