header logo

Fabrizio Corsi, presidente dell'Empoli, ha rilasciato un'intervista al TGR Rai Toscana dopo la decisione di nominare Roberto D'Aversa come allenatore.

La scelta dell'allenatore da parte del presidente toscano

Queste le parole del presidente toscano riportate da TuttoMercatoWeb:

La scelta nasce dal perché è un allenatore che ha contenuti ed ha questo appeal nei confronti della squadra. Mi è piaciuto ed a sensazione mi è sembrata la persona giusta per condurre la squadra.

Ricordiamo che mister D’Aversa aveva un accordo di massima con il Cesena ma ha subito accettato l’offerta dell’Empoli, che gli garantiva di allenare nuovamente in Serie A dopo l’esonero patito a Lecce. 

L’ex tecnico giallorosso ha grande entusiasmo e non vede l’ora di ricominciare per cancellare il finale di stagione vissuto l’anno scorso, compresa la testata rifilata ad Henry, centravanti del Verona, al termine della sfida contro la compagine veneta. 

Davide Nicola

L’addio di Davide Nicola

Sono dispiaciuto, ci sarebbe da fargli una statua e virtualmente gliela faremo come è stata fatta per altri. Ha fatto un’impresa ed ovviamente se lui ha preferito altri lidi vuol dire che non ci ha visto come la miglior opzione per la sua carriera. Questo è un punto fondamentale sul quale si va invece a ricercare chi vede Empoli come una opportunità. 

La rosa avrà dei contenuti di cinque o sei giovani che riteniamo possano darci sia come valore tecnico che come valore patrimoniale. L’avventura di quest’anno mi sembra molto dura, ci proveremo. 

Il saluto all’ex portiere Guglielmo Vicario 

A te, alla Nazionale darai tanto e non per forza in campo: perché sei campione anzitutto nella testa, e lo dimostri pure in un torneo duro come la Premier. Noi, anche da qui, non smetteremo di accompagnarti verso i successi che meriti.

 

locandina open day
locandina open day
Il Lecce di Luca Gotti: la possibile formazione da sogno aspettando il mercato
Lecce, ecco quanto guadagnerà Luca Gotti la prossima stagione

💬 Commenti