Era il 26 Marzo 2016, esattamente quattro anni fa, quando il Lecce di Pierino Braglia, secondo in classifica, andava a Cosenza, quinto, per affrontare una squadra forte, tosta e pericolosa nella quale giocavano tra gli altri calciatori del calibro di Arrigoni, Ciancio, Fiordilino e Andrea La Mantia.

La gara, che terminerà con il risultato di 3-4 in favore dei giallorossi, ha annoverato anche un episodio curioso che è stato recentemente rievocato in una puntata di #PLRadio, trasmissione che va in onda ogni pomeriggio dalle 15.30 in diretta streaming sull’account Facebook di Pianetalecce, con ospite Romeo Papini.

Un cross in area di rigore e due mezze sforbiciate di Papini e Moscardelli che all’unisono prendono il pallone depositandolo in rete. Il gol non verrà convalidato dal direttore di gara Guccini ma il dubbio resterà: chi ha toccato la palla?

Andrea Sperti, giornalista di Pianetalecce ospite della puntata, ha cercato di chiarire questa curiosità chiedendolo direttamente a Romeo Papini. La risposta? “Ho toccato io quella palla, poi se l’ha presa anche Moscardelli non so dirlo”.

Pronta la risposta del bomber barbuto che su Instagram è intervenuto nella discussione lanciata proprio sul social di Pianetalecce: “Era il mio piede quello che hai sentito, la palla l’ho presa io”.